SE L'EUROPA NON E' IN GRADO DI FARSI CARICO NEMMENO DI IMMIGRATI E RIFUGIATI, A QUESTA EUROPA PREFERIAMO L'ITALIA.

MESSINA: I NOMI DELLE VITTIME DELL'ALLUVIONE

Messina, 4 ott. 2009 - I nomi delle vittime del nubifragio di Giampilieri, Scaletta Z. e zona jonica messinese finora identificate:
Simone Neri, 28 anni, Letterio Maugeri, 60 anni,
Giuseppe Tonante, 76 anni,
Concetta Cannistraci, 71 anni,
Santa Porcino, 42 anni,
Carmela Oliveri, 47 anni, Pasquale Bruno, 40 anni,
Francesco De Luca, 70 anni,
Pasquale Neri, 15/10/1979 GIAMPILIERI
Carmela Maria Barbera 20/04/1928 Scaletta Z..
Monica Balascuja (naz.romena) 19/06/1961 SCALETTA Z.
Martino Scibilia, 80 anni,
Salvatore Scionti, 64 anni,
Roberto Carullo, sovrintendente della Polfer
Agnese Pellegrino, 44 anni
Onofrio Sturiale, 26 anni,
Maria Letizia Lonia, scomparsa giovedi' sera insieme ai due figli a Giampilieri che non sono ancora stati trovati.
Agnese Falgitano, 23/07/1975 BRIGA SUPERIORE

Ancora dispersa Ketty De Francesco, 30 anni.

Alcuni nomi risulteranno ripetuti in quanto tengono conto dell’elenco fornito dall'unità di crisi della Protezione Civile allestita in prefettura a Messina, ma pure degli eventuali nomi non anagrafici .

LE VITTIME.Le persone decedute sono state identificate: Simone Neri, 28 anni, a Giampilieri aveva salvato numerosi familiari prima di essere travolto dal fango; Letterio Maugeri, 60 anni, e Giuseppe Tonante, 76 anni, anche loro colpiti dalla stessa frana; Concetta Cannistraci, 71 anni di Scaletta Zanclea colpita nel crollo di una palazzina; Santa Torcino, 42 anni, ha condiviso la stessa sorte; Carmela Oliveri, 47 anni, il suo corpo è stato ripescato in mare da una motovedetta dei vigili del fuoco; Pasquale Bruno, 40 anni, che si trovava nella piazza di Giampilieri; Francesco De Luca, 70 anni, annegato nello scantinato della sua casa rurale nello stesso paese; Roberto Carullo, sovrintendente della Polizia ferroviaria, travolto da un torrente mentre guidava l’auto; Martino Scibilia, 80 anni, pensionato recuperato a Scaletta Zanclea; Agnese Falgetano, 44 anni, morta nella sua casa a Briga superiore dopo che ha salvato quasi involontariamente il figlio; Onofrio Sturiale, 26 anni, travolto da una frana tra Scaletta e Giampilieri; Salvatore Scionti di Giampilieri, abitava con la famiglia della figlia Maria Letizia, ancora dispersa, come i due nipoti, Francesco e Lorenzo Lonia; Santi Bellomo, morto a causa di un infarto; Carmelina Barbera, trovata morta a Scaletta. Risulta, invece, ancora dispersa Ketty De Francesco, 30 anni, il cui nome era stato inserito ieri tra quelli delle vittime.

2 commenti:

  • Anonimo says:
    12 ottobre 2009 11:33

    Riposino in pace.Si faccia qualcosa PRESTO,per i superstiti.Aiutiamo a ricostruire in zone sicure

  • Anonimo says:
    11 novembre 2009 20:29

    mammma sarai sempre nel mio cuore grande agnese tvb

Posta un commento

Nebrodi e Dintorni © Il Parco dei Nebrodi, testata giornalistica registrata al tribunale il 12/3/1992. La redazione si riserva il diritto di rivedere o bloccare completamente i commenti sul blog. I commenti pubblicati non riflettono le opinioni della testata ma solo le opinioni di chi ha scritto il commento.