SINDACI. APPENDINO IN POLE POSITION, LA RAGGI AGLI INFERI


Chiara Appendino in testa, e Virginia Raggi in coda seguita solo dall’alessandrina Rita Rossa.

 16 gennaio 2017 - Su Il Sole 24 Ore di oggi, 16 gennaio 2017, Gianni Trovati analizza e commenta i dati del sondaggio realizzato ogni anno da Ipr Marketing sul gradimento riservato ai sindaci dai propri cittadini. Nella speciale graduatoria Chiara Appendino, sindaco di Tornimo del Movimento 5 Stelle risulta in testa mentre in coda troviamo l’altra sindaco del M5S, Virginia Raggi, sindaco di Roma, seguita da Rita Rossa, sindaco di Alessandria che chiude la classifica.

Torino e Roma – dunque – rappresentano la testa e la coda di questa graduatoria del gradimento da parte dei propri cittadini realizzato da Ipr Marketing per Il Sole 24 Ore. Dario Nardella a Firenze, al secondo posto dopo aver vinto l’edizione 2014 ed essere arrivato sesto nel 2015, e i risultati di Luigi Brugnaro (Venezia) e Luca Perrone (Lecce), primo e secondo lo scorso anno e oggi al quarto posto alla testa della pattuglia di centrodestra.

“Ottimo piazzamento per Damiano Colletta a Latina (primo sindaco non di centro-destra della città dal 1993); risalita potente di Luigi De Magistris a Napoli, che dopo il successo rinnovato di giugno abbandona le posizioni di coda delle scorse edizioni e aggancia il gruppone che occupa il quarto posto”.

Virgia Raggi, neo sindaco di Roma, “sprofonda sotto il 50%. A Milano Beppe Sala si piazza al 30esimo posto con il 55% (3,3 punti in meno rispetto al risultato di Pisapia dello scorso anno), mentre a Salerno Vincenzo Napoli (quarto con il 60%) prosegue la tradizione di alti consensi inaugurata dal suo predecessore Vincenzo De Luca. Da segnalare, poi, il risultato brillante di Clemente Mastella a Benevento, che con il 59,5% di «sì» occupa il decimo posto della graduatoria nazionale”.
A Roma, Virginia Raggi ha aggiunto errori propri alle eredità impossibili lasciate dalle giunte precedenti di destra e di sinistra, conclude Gianni Trovati.

Commenti