PIRAINO: “PERSONE PIUTTOSTO CHE PARENTELE, IDEE PIUTTOSTO CHE POTENTATI”

08/10/2016 - Il direttivo dell’Associazione Piraino 2.0 riunitosi in questa settimana ha tracciato le linee guida delle prossime iniziative.
Il Presidente ha riassunto i temi che l’Associazione affronterà nell’immediato:
• Politiche Sociali a sostegno delle famiglie, dei giovani e dei disabili;
• Territorio e ambiente, infrastrutture viarie, idriche e contenimento dei costi dei servizi pubblici;
• Turismo come possibilità di crescita e sviluppo del territorio;
• Agevolazioni dell’accesso al credito per sostenere le iniziative delle nostre realtà produttive.
Su tutti questi temi verranno organizzati momenti d’incontro e di approfondimento con esperti, con le istituzioni, con i commercianti, con gli imprenditori, con la società civile e quanti vorranno partecipare. L’Associazione intende porsi in maniera propositiva quale interlocutore dell’Amministrazione, senza tralasciare le critiche, ove necessarie. È stata ribadita la volontà dell’associazione di porsi quale polo aggregatore delle istanze dei pirainesi al fine di riprendere un dibattito politico da troppo tempo assente dagli interessi dei cittadini.

L’ambizione è quella di aggregare le persone sui programmi piuttosto che sulle parentele, sulle idee piuttosto che sui potentati. Il nostro ambizioso progetto poggia sul presupposto che i cittadini attenti alla cosa pubblica, possano, se opportunamente stimolati, guardare al futuro in modo diverso.
I componenti del consiglio direttivo e del comitato dei garanti dell’Associazione Piraino 2.0 in carica fino al 31 dicembre 2017: Presidente: Antonio Serraino Middio
Vice presidente: Simona Sorbera
Segretario/Tesoriere: Eugenio Casamento
Componenti del consiglio direttivo: Michele La Monica Miraglio, Azzurra Petruzzo, Davide Agnello, Simone Miragliotta, Giuseppe Trischitta
Componenti del comitato dei garanti: Gianfranco Ricciardi, Monia Scaffidi, Basilio Magistro Spurio, Maurizio Miragliotta.

Commenti