CARONIA: INTITOLATA LA PIAZZA AL MARESCIALLO GIUFFRIDA

CERIMONIA DI INTITOLAZIONE DELLA PIAZZA DI CARONIA AL MARESCIALLO ORDINARIO SALVATORE GIUFFRIDA MEDAGLIA D’ARGENTO AL VALOR MILITARE “ALLA MEMORIA”, CADUTO, IL 23 NOVEMBRE 1990, IN LOCALITA’ MONTE SORO DI CESARÒ (ME).
21 gennaio 2017Nella mattinata odierna si è svolta nella frazione di Marina di Caronia la cerimonia di intitolazione della Piazza, adiacente la chiesa S.S. Annunziata, al maresciallo ordinario Salvatore GIUFFRIDA, insignito della Medaglia d’Argento al Valor Militare “alla memoria” e caduto il 23 novembre 1990, in località Monte Soro di Cesarò (ME) durante un conflitto a fuoco. Sono trascorsi 27 anni da quel pomeriggio in cui Salvatore Giuffrida, 40anni, comandante della Stazione di Caronia, appresa la notizia di un’aggressione a colpi di arma da fuoco nei confronti dei militari del posto fisso di Monte Soro, non esitò a raggiungere i colleghi. Era stato  il pastore Tindaro Messina ad esplodere alcuni colpi di fucile per reazione all’uccisione di alcuni suoi capi di bestiame. L’uomo si diede alla fuga tra gli impervi boschi dei Nebrodi trovando rifugio in un casolare di Monte Soro. Vedendosi accerchiato, si appostò ad una finestra, cominciando a sparare. Le pallottole colpirono mortalmente il Maresciallo Giuffrida, uscito allo scoperto per consentire i soccorsi ad uno dei due colleghi rimasti feriti.

Una sentita partecipazione delle autorità provinciali e una ricca cornice di pubblico, tra cui le scolaresche del luogo ed una rappresentanza dei comandanti di Stazione della Provincia di Messina, ha accompagnato partecipata e commossa le varie fasi dell’intitolazione.

Toccante lo scoprimento della lapide posta a memoria del caduto, avvenuta alla presenza anche della vedova, Signora Rosina Lavia e la successiva benedizione del parroco della Chiesa SS. Annunziata di Caronia, Don Antonio Cipriano.
Particolarmente significativo l’intervento del Comandante della Legione dei Carabinieri di Palermo, Generale di Brigata Riccardo Galletta che, nel richiamare lo stretto legame tra l’Arma e la popolazione di Caronia ringraziando il sindaco per questa importante iniziativa, ha ripercorso la vita del Maresciallo ordinario Giuffrida, il cui sacrificio deve essere considerato “frutto di un atto lucido e razionale, coerente con i valori che accompagnano la vita di ogni carabiniere”. Il Generale ha invitato gli studenti a “ispirarsi al silenzioso eroismo della rettitudine”.

E’ stata una vibrante cerimonia, terminata con gli studenti delle scuole elementari e medie di Caronia che hanno intonato l’Inno nazionale - accompagnati dalla banda cittadina - e consegnato un mazzo di fiori alla vedova del Decorato, Sig.ra Rosina Lavia.
Il Maresciallo Ordinario Salvatore Giuffrida, nato il 25 febbraio 1950, a Sant’Agata di Militello, si è arruolato nei Carabinieri il 15 marzo 1968 ed ha conseguito la promozione a Vice Brigadiere nel 1980 dopo aver svolto servizio in numerose zone della Calabria ad alto indice di mafiosità.

In Sicilia ha prestato servizio presso il Nucleo Operativo e Radiomobile di Mistretta, i Comandi Stazione di Santo Stefano di Camastra, Acquedolci e Caronia, che è stata la sua ultima sede di servizio. Il Maresciallo Giuffrida, oltre che dalla Croce d’Argento per anzianità di servizio, è stato insignito della Medaglia d’ Argento al Valor Militare con la seguente motivazione:
“Comandante di Stazione, avuta notizia che insano di mente aveva esploso, proditoriamente e con intenti omicidi, numerosi colpi d’arma da fuoco contro militari dell’arma di presidio a struttura fissa in territorio di comando limitrofo, sebbene febbricitante, interveniva di iniziativa sul posto. Successivamente prendeva parte ad azione di rastrellamento, diretta dal comando superiore, durante la quale non esitava a fronteggiare il folle per consentire il soccorso di pari grado che, ferito, non era in grado di porsi al riparo. Ingaggiava quindi violento conflitto a fuoco nel corso del quale veniva colpito mortalmente. Fulgido esempio di generosità, di abnegazione, di coraggio e di alto senso del dovere” Caronia (ME), 23 novembre 1990”.

Nonostante il trascorrere del tempo, le sue qualità umane e professionali sono ancora vive nella memoria dei colleghi e della cittadinanza, tant’è che ancora oggi è forte il suo ricordo.

0 commenti:

Posta un commento

NEBRODI E DINTORNI © Le cose e i fatti visti dai Nebrodi, oltre i Nebrodi. Blog, testata giornalistica registrata al tribunale il 12/3/1992.
La redazione si riserva il diritto di rivedere o bloccare completamente i commenti sul blog. I commenti pubblicati non riflettono le opinioni della testata ma solo le opinioni di chi ha scritto il commento.

60MO ANNIVERSARIO DEI TRATTATI DI ROMA: “IL RILANCIO DELL’EUROPA: DALLA CONFERENZA DI MESSINA AI TRATTATI DI ROMA: 1955-1957”

Nebrodi e DintorniaNebrodi e Dintorni - 13 minuti fa
*Le celebrazioni per il 60mo anniversario dei Trattati di Roma. Il Vertice del prossimo 25 marzo in Campidoglio, nella cornice della Sala degli Orazi e Curiazi che nel 1957 ospitò la firma dei Trattati di Roma, sarà un appuntamento di grande rilevanza per celebrare i risultati di 60 anni di integrazione e lavorare concretamente sul futuro del progetto europeo. La conferenza di Messina si tenne nel 1955, dal 1º al 3 giugno, a Messina.* 23/03/2017 - Oltre a contribuire alla definizione dei contenuti e degli obiettivi del Vertice, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione ... altro »

EUROPA DELLE BANCHE. LE CELEBRAZIONI PER IL 60MO ANNIVERSARIO DEI TRATTATI DI ROMA

Nebrodi e DintorniaNebrodi e Dintorni - 20 minuti fa
*Le celebrazioni per il 60mo anniversario dei Trattati di Roma. Il Vertice del prossimo 25 marzo in Campidoglio, nella cornice della Sala degli Orazi e Curiazi che nel 1957 ospitò la firma dei Trattati di Roma, sarà un appuntamento di grande rilevanza per celebrare i risultati di 60 anni di integrazione e lavorare concretamente sul futuro del progetto europeo. Oltre a contribuire alla definizione dei contenuti e degli obiettivi del Vertice, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ha deciso di promuovere una serie di eventi in Italia e nel mondo attraver... altro »

PULIMENTO UNIVERSITÀ, LAVORATORI IN STATO DI AGITAZIONE PER IL MANCATO PAGAMENTO DELLE SPETTANZE

Nebrodi e DintorniaNebrodi e Dintorni - 33 minuti fa
Messina, 23 marzo 2017 – Potrebbe vedere uno spiraglio la vertenza relativa ai lavoratori impegnati nell’appalto di pulimento dell’Università di Messina. I 33 lavoratori della Con.For. Service, società esecutrice della convenzione stipulata con la Manitalidea, sono in stato di agitazione dallo scorso 16 marzo per il mancato pagamento delle spettanze relative al mese di febbraio. «Dopo il presidio effettuato nella giornata di ieri – spiegano Pancrazio Di Leo, Salvatore D’Agostino e Massimo Sili della Fisascat Cisl Messina – l’azienda ha provveduto al bonifico di un acconto del 50% d... altro »

EUROPA DELLE BANCHE. FINANZA ETICA PER UNA NUOVA EUROPA

Nebrodi e DintorniaNebrodi e Dintorni - 35 minuti fa
*Finanza etica per una nuova Europa. Proposte della Fondazione Finanza Etica (Gruppo Banca Etica) per “La Nostra Europa” a 60 anni dall'inizio dell’integrazione europea* Roma, 23 marzo 2017_Nuove regole per arginare la speculazione e per chiudere il casinò finanziario; stop alla demonizzazione degli investimenti e della spesa pubblica; sostegno alla finanza etica che favorisce lo sviluppo sostenibile e l’economia solidale. Sono questi gli ingredienti della ricetta della Finanza Etica per rimettere la solidarietà e la cooperazione al centro della missione dell’Europa. Il documento è... altro »

TRIBUNALE BARCELLONA, INTERROGAZIONE DEL M5S PER AVERE RISPOSTE UFFICIALI

Nebrodi e DintorniaNebrodi e Dintorni - 45 minuti fa
*Comunicato stampa del deputato Alessio Villarosa su un'interrogazione relativa al Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto che il deputato sta cercando di trasformare in un Question Time in Commissione per avere al più presto risposte ufficiali dal ministro* Barcellona P.G. (Me), 23/03/2017 - E’ stata presentata, nei giorni scorsi, a firma del deputato Villarosa, una interrogazione parlamentare avente come oggetto alcuni dei problemi che si riscontrano nella struttura Barcellonese, in particolar modo per quanto riguarda il numero di magistrati realmente operanti. Alla fine di questo... altro »

CADERE DALLE NUBI, IL NUOVO ATLANTE INTERNAZIONALE DELLE NUBI

Nebrodi e DintorniaNebrodi e Dintorni - 51 minuti fa
*L'Organizzazione meteo mondiale, dopo diversi decenni, pubblica ufficialmente il nuovo Atlante internazionale delle nubi in occasione della Giornata mondiale della meteorologia che si tiene oggi. * Roma, 23/03/2017 – Per trovare una nube basta collegarsi al link https://www.wmocloudatlas.org/search-image-gallery.html dove, tramite un percorso guidato si giunge alla foto e alla descrizione della nube o più semplicemente, cliccando sulle foto si ha la descrizione. Il sistema di classificazione delle nubi attualmente adottato venne ideato nel 1803 da Luc Howard, autore del volume 'Th... altro »

“MEUCCI IL FIGLIO DEL... TELEFONO, MENDICANTE A TINDARI", DOMANI A CAPO D’ORLANDO LA PRESENTAZIONE

Nebrodi e DintorniaNebrodi e Dintorni - 1 ora fa
*La triste e complicata vicenda di Carlo Meucci, figlio dell'inventore del telefono, vissuto a Tindari e sepolto a Patti nel 1966 rivive nel libro di Mimmo Mollica "Meucci il figlio del... telefono, mendicante a Tindari", edito da Armenio* Capo d'Orlando, 23/03/2017 - Il libro verrà presentato domani, venerdì 24 marzo, alle 18, presso la Biblioteca comunale di Capo d'Orlando. Coordina l'evento Carlo Sapone, responsabile della biblioteca comunale di Capo d'Orlando. Interverranno l'autore Mimmo Mollica, la psicologa Oriana Tumeo, l'assessore alla Cultura Cristian Gierotto, mentre Cinz... altro »