MAZZARÀ SANT’ANDREA, PROROGATO LO SCIOGLIMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE PER INFILTRAZIONI MAFIOSE

Deliberato lo scioglimento per infiltrazioni da parte della criminalità organizzata del consiglio comunale di Parabita (LE) e la proroga dello scioglimento del consiglio comunale di Mazzarà Sant’Andrea (ME) e dell’affidamento della gestione dell’ente a una commissione straordinaria.

18/02/2017 - A norma dell’articolo 143 del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267, su proposta del Ministro dell’interno Marco Minniti, il Consiglio dei ministri ha deliberato lo scioglimento per infiltrazioni da parte della criminalità organizzata del Consiglio comunale di Parabita (LE) e la proroga dello scioglimento del Consiglio comunale di Mazzarà Sant’Andrea (ME) e dell’affidamento della gestione dell’ente ad una commissione straordinaria. Il Consiglio dei ministri, su proposta del ministro dell’Interno Marco Minniti, ha approvato oggi il seguente movimento di prefetti:

Gabriella Tramonti - è destinata a svolgere le funzioni di prefetto di Rimini, cessando dalla disposizione con incarico ai sensi della legge n.410/91;
Rita Piermatti - da Viterbo è collocata a disposizione con incarico, ai sensi della legge n. 410/91;
Guido Nicolò Longo, dirigente generale di P.S. - nominato prefetto, è destinato a svolgere le funzioni di prefetto di Vibo Valentia;
Nicolò D’Angelo, dirigente generale di P.S. - nominato prefetto, è destinato a svolgere le funzioni di prefetto di Viterbo.

E' stato poi deliberato lo scioglimento per infiltrazioni da parte della criminalità organizzata del consiglio comunale di Parabita (LE) e la proroga dello scioglimento del consiglio comunale di Mazzarà Sant’Andrea (ME) e dell’affidamento della gestione dell’ente a una commissione straordinaria.
_____________________

Prefettura di Messina

Area I - Ordine e Sicurezza Pubblica

Prot. N. N.C./2015/Area I
All. 1

Messina, 15 luglio 2015

AL SIG. MINISTRO DELL'INTERNO
Gabinetto
ROMA

OGGETTO: Comune di Mazzarra' Sant'Andrea. Proposta di scioglimento ai
sensi dell'art. 143 del D.lvo 18 agosto 2000 n. 267 e ss.mm.ii.

Con decreto n. 96315/2014/Area I in data 19 dicembre 2014,
rimodulato il 15 gennaio successivo, ho disposto, su delega del Sig.
Ministro, l'accesso presso il Comune di Mazzarra' S. Andrea ai sensi
dell'art. 143 comma 2, del Decreto L.vo n. 267/2000, al fine di
accertare eventuali fenomeni di infiltrazione o di condizionamento di
tipo mafioso all'interno dell'apparato politico e amministrativo
dell'Ente.
La Commissione d'indagine ha fatto pervenire una articolata ed
esaustiva relazione di n. 767 pagine - supportata da tutta la
documentazione acquisita in fase istruttoria, sia in forma cartacea
che digitale - nella quale sono state indicate le principali e piu'
rilevanti risultanze scaturite dall'accesso.

Commenti