PENTAMUSA WIND ORCHESTRA A GIOIOSA MAREA, UN CONCERTO VERAMENTE UNICO

Domenica 9 ottobre l'Auditorium comunale F. Borà di Gioiosa Marea ha ospitato il concerto conclusivo della Masterclass Annuale di direzione organizzata dall'Associazione di promozione sociale PENTAMUSA

GIOIOSA MAREA (ME), Un concerto veramente unico dove la Pentamusa Wind Orchestra è stata diretta da tre direttori: Andrea Loss, docente principale della MASTERCLASS, Franco Cesarini, docente ospite e importante compositore e direttore internazionale, Salvatore Crimaldi direttore stabile dell'Orchestra. Il programma si è aperto con MEDEA, grande marcia sinfonica nella trascrizione per orchestra fiati di Giorgio Cannistrà, diretta da Salvatore Crimaldi, che ha successivamente lasciato il podio ad Andrea Loss. Quest'ultimo ha diretto con eleganza e grande sicurezza "Il Giudizio Universale" di Camillo De Nardis nell'arrangiamento di Franco Cesarini ed "English folk song suite" di Ralph Vaughan Williams . Gli altri due brani, "Dynamic Overture" e "Images of the city" sono stati diretti dall'autore, Franco Cesarini. Sono seguite la consegna degli attestati ai numerosi allievi della MASTERCLASS, le targhe ricordo ai maestri e i ringraziamenti. Il concerto si è concluso con "Dance I" e " Valzer n° 2" di Shostakovich diretti dal M° Salvatore Crimaldi.

Franco Cesarini, direttore della "Civica Filarmonica" di Lugano e insegnante di direzione al Conservatorio della Svizzera, si è mostrato sorpreso di trovare una realtà musicale così di alto livello.
L'autore, di origini siciliane ha anche manifestato il desiderio di ritornare e scoprire la terra di cui tanto gli parlavano i nonni e magari, in un futuro prossimo, si può aspirare ad un evento unico che leghi ancora una volta Pentamusa, la PWO e il Maestro Cesarini.
Erano presenti tra gli ospiti anche il maestro Giuseppe La Rosa, responsabile del Conservatorio di Palermo, con cui Pentamusa è convenzionata, e il Maestro Virginio Zoccatelli altro docente della Masterclass.

Quindi "grandi novità e importanti eventi aspettano la PWO e tutta l'associazione, che continua a lavorare nei Nebrodi e non solo. Non abbiamo cambiato il modo di far musica, ma abbiamo fatto quello che in Europa fanno da decenni. Ci siamo adeguati a quel modello di scuola ed orchestra che il Maestro Cesarini, grande direttore e compositore, è abituato a vedere. Direi che la strada intrapresa è quella giusta", dice il presidente Marco Salpietro.

Prima del concerto il maestro Andrea Loss ci dice: "Condividerò il podio con uno dei miei miti, Franco Cesarini. Onorato di dirigere ancora la Pentamusa Wind Orchestra e di avere in sala tutti gli allievi del corso di Direzione. Pubblico decisamente esigente! Sono quelle giornate che ti rendono orgoglioso di quello che si cerca di fare con serietà e costanza. Grazie a Salvatore Crimaldi per l'organizzazione del corso e la preparazione dell'orchestra. "

Non è da tutti i maestri affidare la propria "creatura" nelle mani di altri maestri sapienti e capaci, lei cosa ne pensa?

"Stasera ho avuto l'onore di dividere il podio della PWO con i grandissimi maestri Loss Andrea e Franco Cesarini. Voglio ringraziare loro e la mia orchestra di avermi regalato questa gioia. Sono orgoglioso di circondarmi sempre di musicisti di grande spessore artistico ed umano mantenendo la voglia di non accontentarsi mai, di crescere ogni giorno di più, di non smettere mai di emozionare ed emozionarsi e, soprattutto, facendo sempre Musica con la M maiuscola con voglia, passione e dedizione!!!" dice il Maestro Crimaldi.

Da novembre avrà il via la seconda MASTERCLASS annuale con grandi nomi del panorama musicale, sempre organizzata e curata da Andrea Loss e la direzione artistica di PENTAMUSA, che vedrà svolgersi il primo incontro nella Sala Scarlatti del Conservatorio di Palermo.

Commenti