TONY CAIROLI IN GARA AL TINDARI RALLY

Il pluri Campione del Mondo di Motocross questa volta al volante della Renault Clio Super 1600 punta in alto con i colori della Scuderia CST Sport che organizza l’evento pattese. Record di oltre 110 iscritti alla prova di Campionato Regionale Rally del 22  e 23 ottobre.

Gioiosa Marea (ME), 20 ottobre 2016 - Tony Cairoli sarà al via del Tindari Rally il 22 e 23 ottobre, su Renault Clio Super 1600. L’otto volte Campione del Mondo di Motocross sarà in gara con i colori della scuderia organizzatrice CST Sport. Lo scorso anno fu proprio il centauro pattese a dare grande spettacolo transitando prima degli equipaggi sulle prove. Record di iscritti alla prova di Campionato Siciliano rally e Trofeo Rally Sicilia, che ha superato quota 155, un numero inavvicinabile in provincia ormai da molte stagioni. Il sodalizio di Gioiosa Marea ha svelato solo una delle sorprese che riserva la competizione che nel prossimo fine settimana accenderà i motori nell’entroterra di patti e Montagnareale. Sarà spettacolo nello spettacolo nella prova di Campionato Siciliano Rally e di Trofeo Rally Sicilia. Gli organizzatori coordinati da Luca Costantino hanno definito anche gli ultimi particolari per una ulteriore sorpresa di spettacolo motoristico che delizierà gli spettatori presenti alla partenza.

Tra gli iscritti svettano senz’altro i nomi del vincitore del 2015 Totò Riolo, il pilota di Cerda che sarà ancora al volante della Mitsubishi EVO X sula quale sarà navigato dal palermitano Gianfranco Rappa. Su una 4x4 giapponese in versione EVO IX ci sarà anche l’esperto pilota di casa Carmelo Molica affiancato da Marta De Paoli, sempre per i colori della CST. Tra le Super 1600, in classe con Cairoli sulle Renault Clio, ci saranno anche la temibile  messinese coppia formata da papà e figlia Salvatore e Claudia Armaleo, l’equipaggio di casa formato da Carmelo Mondello e Tino Pintaudi, oltre agli alfieri Messina Racing Team Nunzio e Roberto Longo ed in arrivo dalla provincia di Agrigento anche Biagio Mingoia e Christian Carrrubba. A dare l’assalto alle parti alte della classifica si candidano anche il bravo pilota messinese Antonino Segreto su Renault New Clio ed il portacolori S.G.B. Rally Matteo Gagliano su Peuget 207, entrambe le vetture di classe R3. Sempre tra le due ruote motrici, molto affollati i gruppi A ed N. Giuseppe Schepisi di San Piero Patti sarà senz’altro sotto i riflettori su Renault Clio Williams, come il trapanese Fabio Bologna su auto gemella.

Nella classe 1600 svetta il nome del giovane santateresino Michele Coriglie, che sarà al via con la Peugeot 106, come la temibile coppia messinese della New Turbomark formata da Marcello Rizzo e Antonio Pittella, Peugeot 106 anche per l’esperto corleonese Cristoforo Di Miceli. In gruppo N  sarà certamente sfida per il successo tra il bravo pilota di casa Giovanni Catania, contro l’ennese Giuseppe Frattalemi e l’esperto messinese Mauro Amendolia che ha allungato lemani sul CampionatoSiciliano, tutti al volante delle Renault Clio RS, come il giovane Francesco Miuccio, portacolori del Team Phoenix ed in arrivo da Santa Teresa Riva navigato dalla sorella Jessica.  Cresce dunque l’attesa per un evento a tutto motore che si delinea sempre più multiforme e ricco di grande spettacolo.
Il fine settimana del Tindari Rally si concentrerà nelle giornate di sabato e domenica. Nella prima giornata le operazioni di verifica nella mattinata dalle 8.30 alle 13.

Dalle 12 alle 15 sarà possibile per gli equipaggi provare le vetture da gara sullo Shakedown, il test con l’auto in pieno assetto da competizione. Poi la parata delle auto da gara nel centro di Patti, quindi, la Presentazione sul Lungomare. Domenica parola ai motori ed al cronometro per le 6 prove speciali “Moreri” e “Montagnareale” che in tutto misureranno 35,4 Km cronometrati, sui 130,10 di percorso di gara. Il Traguardo sempre in Via Filipo Zuccarello sul Lungomare di Patti Marina alle 17.

Commenti