GIOIOSA MAREA, ISCRIZIONI APERTE ALLA 4^ RONDE

Il 10 e 11 dicembre torna a grande richiesta l’apprezzata gara organizzata da CST Sport. Quartier generale, start, traguardo e centro servizi nella cittadina tirrenica

Gioiosa Marea (ME), 14 novembre 2016 - Il 10 e 11 dicembre si svolgerà la 4^ Ronde di Gioiosa Marea, la gara che torna a grande richiesta, sempre con la collaudata organizzazione della Scuderia CST Sport. Le iscrizioni sono in corso e rimarranno aperte fino a lunedì 5 dicembre. Le prime tre edizioni si sono svolte dal 2011 al 2013, quando il grande e crescente successo ha portato gli organizzatori a far sfociare la competizione nel Rally Torri Saracene, divenuto una classica di inizio stagione. Adesso la gara torna a grande richiesta, apprezzata per l’ubicazione e per la spettacolarità del tracciato che richiama migliaia di spettatori sulla PS denominata anch’essa Gioiosa Marea. Sarà proprio la caratteristica cittadina che si affaccia sull’azzurro del Mar tirreno, prospiciente alle Isole Eolie, ad ospitare l’intero avvenimento sportivo, con lo start ed il traguardo finale in centro, in Via Umberto I, sede che ha già ospitato l’abbraccio di migliaia di persone ai protagonisti della gara; Centro servizi presso il Municipio e parco assistenza sulla circonvallazione. Saranno quattro i assaggi previsti sui 9,10 Km di prova speciale con un percorso di gara che misurerà in totale 102 Km.

Il programma entrerà nel vivo sabato 10 dicembre con le operazioni di verifica che si svolgeranno dalle 8.30 alle 13 in Piazza Galliani, contemporaneamente alla distribuzione dei Road Book agli equipaggi che potranno effettuare le ricognizioni dell’intero tracciato dalle 13 alle 16. Dalle 17.00 le auto saranno esposte nel parco partenza di Via Umberto I, dove alle 19.00 seguirà la Cerimonia di Partenza. Nella giornata di domenica 11 dicembre le quattro prove speciali che determineranno la classifica. Traguardo finale alle 19.30.

Nell’albo d’Oro della Ronde di Gioiosa Marea si trovano finora tre vetture World Rally Car, la Peugeot 206 del romano Fabio Angelucci con Massimo Cambria alle note vinse l’edizione 2011; nei due anni successi la vittoria andò allo svizzero max Beltrami navigato da Vittorio Sala, nel 2012 su Citroen Xsara e nel 2013 su Citroen C4.

Commenti