PRECARI: CISL FP E CSA CHIEDONO UN IMMEDIATO IMPEGNO DA PARTE DELLA GIUNTA ACCORINTI

«IL PROCESSO DI STABILIZZAZIONE DEI PRECARI NON VA INTERROTTO». CISL FP E CSA CHIEDONO UN IMMEDIATO IMPEGNO POLITICO DA PARTE DELLA GIUNTA ACCORINTI
Messina, 17 novembre ’16 – «La questione dei precari del Comune di Messina assume sempre più i toni foschi del fallimento». A sostenerlo sono la Cisl Funzione Pubblica e il CSA dopo l’incontro tenutosi a Palazzo Zanca tra il il sindacato e l’Amministrazione comunale rappresentata dal direttore generale Le Donne e l’assessore Eller. Per i sindacati non si possono ritardare i percorsi intrapresi lo scorso anno e che hanno portato alla stabilizzazione già di 98 lavoratori che oggi sono titolari di contratto a tempo indeterminato a 16 ore ma in attesa, «che non può essere troppo lunga», di una ricontrattualizzazione «proprio per dare fede all’impegno assunto, senza trincerarsi in pareri ne obbligatori ne necessari».
«Gli stringenti vincoli normativi, i continui limiti finanziari e una normativa contraddittoria - affermano i rappresentanti di Cisl Fp Saro Contestabile e Piero Allegra e del Csa Piero Fotia e Carlo Abbate - impediscono l’utilizzo di gran parte delle risorse assunzionali derivanti dai pensionamenti, non consentendo la trasformazione della condizione di lavoratore precario in una più dignitosa di lavoratore stabilizzato».

In merito alla prosecuzione del percorso di stabilizzazione delle categorie C e D i rappresentanti sindacali hanno evidenziato come «non possiamo correre rischi e accumulare ritardi, soprattutto perché si è di fronte ad una normativa incerta e poco chiara che, esperienza insegna, potrebbe portare ed una ulteriore perdita di risorse assunzionali. Peraltro la stessa Regione Sicilia, mutuando la normativa nazionale, fissa al 31 dicembre 2016 la possibilità di utilizzo delle risorse disponibili per i processi di stabilizzazione, sapendo che per disponibili si intendo le risorse assunzionali come calcolate per legge».

Cisl e Csa non intendono illudere la vasta platea dei precari e ritengono che sia estremamente importante procedere alla pubblicazione dei bandi con la clausola che, se nel frattempo o successivamente alla stabilizzazione dei precari da portare a termine entro il 29 dicembre, si utilizzeranno le maggiori risorse economiche relative ad eventuali norme di maggiore favore nel frattempo emanate. «Chiaramente - sottolineano - l’impegno dell’amministrazione deve essere quello di prevedere nei bilanci previsionale e pluriennale le relative risorse. Ipotizzare da subito di impegnare altre risorse, specificatamente riservate agli eventuali esuberi dei dipendenti della Provincia. appare ad oggi una posizione demagogica messa in campo da chi ritiene di dovere aspettare tempi migliori per chiudere questa ultraventennale vertenza».

La Funzione Pubblica della Cisl e il Csa ritengono insufficiente la previsione, nel bando, di una stabilizzazione a 11 ore, così come a 16 ore con cui si è proceduto alla stabilizzazione di 97 unità lo scorso 31 dicembre. Bisogna trovare le coperture economiche per ricontrattualizzare i precari come previsto nei piani adottati dalla Giunta, ovvero a 21 ore procedendo analogamente, già nei primi mesi del 2017, per quelli stabilizzati al 29 dicembre del presente anno. Vogliamo, però, anche una risposta politica da parte della Giunta Accorinti, per non interrompere i percorsi intrapresi ma soprattutto per ricercare, insieme, le soluzioni possibili e percorribili perché si migliori lo status economico di questi lavoratori».

0 commenti:

Posta un commento

NEBRODI E DINTORNI © Le cose e i fatti visti dai Nebrodi, oltre i Nebrodi. Blog, testata giornalistica registrata al tribunale il 12/3/1992.
La redazione si riserva il diritto di rivedere o bloccare completamente i commenti sul blog. I commenti pubblicati non riflettono le opinioni della testata ma solo le opinioni di chi ha scritto il commento.

60MO ANNIVERSARIO DEI TRATTATI DI ROMA: “IL RILANCIO DELL’EUROPA: DALLA CONFERENZA DI MESSINA AI TRATTATI DI ROMA: 1955-1957”

Nebrodi e DintorniaNebrodi e Dintorni - 13 minuti fa
*Le celebrazioni per il 60mo anniversario dei Trattati di Roma. Il Vertice del prossimo 25 marzo in Campidoglio, nella cornice della Sala degli Orazi e Curiazi che nel 1957 ospitò la firma dei Trattati di Roma, sarà un appuntamento di grande rilevanza per celebrare i risultati di 60 anni di integrazione e lavorare concretamente sul futuro del progetto europeo. La conferenza di Messina si tenne nel 1955, dal 1º al 3 giugno, a Messina.* 23/03/2017 - Oltre a contribuire alla definizione dei contenuti e degli obiettivi del Vertice, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione ... altro »

EUROPA DELLE BANCHE. LE CELEBRAZIONI PER IL 60MO ANNIVERSARIO DEI TRATTATI DI ROMA

Nebrodi e DintorniaNebrodi e Dintorni - 20 minuti fa
*Le celebrazioni per il 60mo anniversario dei Trattati di Roma. Il Vertice del prossimo 25 marzo in Campidoglio, nella cornice della Sala degli Orazi e Curiazi che nel 1957 ospitò la firma dei Trattati di Roma, sarà un appuntamento di grande rilevanza per celebrare i risultati di 60 anni di integrazione e lavorare concretamente sul futuro del progetto europeo. Oltre a contribuire alla definizione dei contenuti e degli obiettivi del Vertice, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ha deciso di promuovere una serie di eventi in Italia e nel mondo attraver... altro »

PULIMENTO UNIVERSITÀ, LAVORATORI IN STATO DI AGITAZIONE PER IL MANCATO PAGAMENTO DELLE SPETTANZE

Nebrodi e DintorniaNebrodi e Dintorni - 33 minuti fa
Messina, 23 marzo 2017 – Potrebbe vedere uno spiraglio la vertenza relativa ai lavoratori impegnati nell’appalto di pulimento dell’Università di Messina. I 33 lavoratori della Con.For. Service, società esecutrice della convenzione stipulata con la Manitalidea, sono in stato di agitazione dallo scorso 16 marzo per il mancato pagamento delle spettanze relative al mese di febbraio. «Dopo il presidio effettuato nella giornata di ieri – spiegano Pancrazio Di Leo, Salvatore D’Agostino e Massimo Sili della Fisascat Cisl Messina – l’azienda ha provveduto al bonifico di un acconto del 50% d... altro »

EUROPA DELLE BANCHE. FINANZA ETICA PER UNA NUOVA EUROPA

Nebrodi e DintorniaNebrodi e Dintorni - 35 minuti fa
*Finanza etica per una nuova Europa. Proposte della Fondazione Finanza Etica (Gruppo Banca Etica) per “La Nostra Europa” a 60 anni dall'inizio dell’integrazione europea* Roma, 23 marzo 2017_Nuove regole per arginare la speculazione e per chiudere il casinò finanziario; stop alla demonizzazione degli investimenti e della spesa pubblica; sostegno alla finanza etica che favorisce lo sviluppo sostenibile e l’economia solidale. Sono questi gli ingredienti della ricetta della Finanza Etica per rimettere la solidarietà e la cooperazione al centro della missione dell’Europa. Il documento è... altro »

TRIBUNALE BARCELLONA, INTERROGAZIONE DEL M5S PER AVERE RISPOSTE UFFICIALI

Nebrodi e DintorniaNebrodi e Dintorni - 45 minuti fa
*Comunicato stampa del deputato Alessio Villarosa su un'interrogazione relativa al Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto che il deputato sta cercando di trasformare in un Question Time in Commissione per avere al più presto risposte ufficiali dal ministro* Barcellona P.G. (Me), 23/03/2017 - E’ stata presentata, nei giorni scorsi, a firma del deputato Villarosa, una interrogazione parlamentare avente come oggetto alcuni dei problemi che si riscontrano nella struttura Barcellonese, in particolar modo per quanto riguarda il numero di magistrati realmente operanti. Alla fine di questo... altro »

CADERE DALLE NUBI, IL NUOVO ATLANTE INTERNAZIONALE DELLE NUBI

Nebrodi e DintorniaNebrodi e Dintorni - 51 minuti fa
*L'Organizzazione meteo mondiale, dopo diversi decenni, pubblica ufficialmente il nuovo Atlante internazionale delle nubi in occasione della Giornata mondiale della meteorologia che si tiene oggi. * Roma, 23/03/2017 – Per trovare una nube basta collegarsi al link https://www.wmocloudatlas.org/search-image-gallery.html dove, tramite un percorso guidato si giunge alla foto e alla descrizione della nube o più semplicemente, cliccando sulle foto si ha la descrizione. Il sistema di classificazione delle nubi attualmente adottato venne ideato nel 1803 da Luc Howard, autore del volume 'Th... altro »

“MEUCCI IL FIGLIO DEL... TELEFONO, MENDICANTE A TINDARI", DOMANI A CAPO D’ORLANDO LA PRESENTAZIONE

Nebrodi e DintorniaNebrodi e Dintorni - 1 ora fa
*La triste e complicata vicenda di Carlo Meucci, figlio dell'inventore del telefono, vissuto a Tindari e sepolto a Patti nel 1966 rivive nel libro di Mimmo Mollica "Meucci il figlio del... telefono, mendicante a Tindari", edito da Armenio* Capo d'Orlando, 23/03/2017 - Il libro verrà presentato domani, venerdì 24 marzo, alle 18, presso la Biblioteca comunale di Capo d'Orlando. Coordina l'evento Carlo Sapone, responsabile della biblioteca comunale di Capo d'Orlando. Interverranno l'autore Mimmo Mollica, la psicologa Oriana Tumeo, l'assessore alla Cultura Cristian Gierotto, mentre Cinz... altro »