CAPO D’ORLANDO: SIA NATURALE CHE FRIZZANTE

Capo d'Orlando, 27/12/2016 - Completati i lavori di manutenzione programmati sulla struttura della Fontana Leggera di Via Torrente Forno. I lavori eseguiti gratuitamente dalla Falegnameria Scolaro hanno riguardato il ripristino del tetto, la sostituzione delle doghe in legno, la carteggiatura, la verniciatura sia della casetta che della ringhiera adiacente. Così, la struttura che ospita la Fontana Leggera è stata praticamente rimessa a nuovo e torna nella disponibilità dei cittadini che possono riprendere a rifornirsi di acqua naturale e frizzante.
Per il Presidente del Consiglio Carmelo Galipò, che nel 2010 si fece promotore dell'installazione della struttura, “Si tratta di un bel regalo di Natale per tutta la comunità orlandina. Un regalo per il quale ringraziamo la Falegnameria Scolaro per la disponibilità e la sensibilità dimostrata e che restituisce alla pubblica fruizione un servizio ormai entrato nella consuetudine per un'ampia fascia di popolazione. Spero che l’azione compiuta dalla Falegnameria Scolaro possa segnare l’inizio di una stagione nella quale fare qualcosa per la comunità diventi abitudine e orgoglio ambito”.
Il Sindaco Franco Ingrillì coglie l'occasione per rivolgere “Un appello ad ogni cittadino perchè si senta impegnato a preservare non solo la Fontana Leggera, ma ogni spazio o bene pubblico, sia dalle intemperie che dall'opera dei vandali”.
______________
“Gli incarichi assegnati alle Consigliere Liotta e Giacoponello sono segno dell'azione congiunta che svolgono amministrazione e maggioranza. E' il senso del gruppo che abbiamo voluto trasmettere in campagna elettorale e che adesso trova concretizzazione”. Così il Sindaco di Capo d'Orlando Franco Ingrillì commenta la propria determina con cui ha assegnato gli incarichi alle “Pari opportunità” alla Consigliera della Lista Orlandina Linda Liotta e al “Commercio e Programmazione finanziaria” alla Consigliera del gruppo “Partiamo da Capo” Enza Giacoponello. “Incarichi che non sono deleghe di competenze in senso tecnico – prosegue il Sindaco – ma che vogliono rappresentare le competenze professionali, la passione, il senso di responsabilità e lo spirito di servizio che ciascuno intende mettere a disposizione della comunità”.




Commenti