GIOIOSA MAREA, BOOM DI ISCRIZIONI ALLA 4^ RONDE

Numeri a tre cifre per l’appuntamento messinese del 10 e 11 dicembre organizzata da CST Sport. Quartier generale, start, traguardo e centro servizi a Gioiosa Marea
Gioiosa Marea (ME), 6 dicembre 2016 - Decisamente alto il numero degli iscritti alla 4^ Ronde di Gioiosa Marea del 10 e 11 dicembre, la gara organizzata dalla Scuderia CST Sport che si propone come apprezzato appuntamento di fine stagione in provincia di Messina.
La formula collaudata nelle prime tre edizione ha contribuito certamente nel successo del numero di iscritti a tre cifre che arrivano a 109. Molti i candidati ai vertici della classifica, come il messinese due volte campione Italiano Rally (Junior e Produzione) Andrea Nucita su Ford Fiesta R5; il romano Fabio Angelucci su Ford Fiesta WRC, vincitore dell’edizione d’esordio del 2011; l’agrigentino in arrivo dalle salite Luigi Bruccoleri su Ford Fiesta R5;  il sempre verde e vincente Salvatore Armaleo su Peugeot 207 S2000.

La gara vanta certamente un particolare appeal su equipaggi e pubblico, per la spettacolarità del tracciato della, che sarà percorsa quattro volte prova speciale denominata “Gioiosa Marea”. Nella caratteristica cittadina tirrenica affacciata sul mare con di fronte le Isole Eolie ad osptare lo strt, il traguardo ed il centro servizi della gara. Nella centrale Via Umberto I, saranno riproposte partenza ed arrivo. Centro servizi presso il Municipio e parco assistenza sulla circonvallazione. Saranno quattro i assaggi previsti sui 9,10 Km di prova speciale con un percorso di gara che misurerà in totale 102 Km.

Sabato 10 dicembre le operazioni di verifica che si svolgeranno dalle 8.30 alle 13 in Piazza Galliani, contemporaneamente alla distribuzione dei Road Book agli equipaggi che potranno effettuare le ricognizioni dell’intero tracciato dalle 13 alle 16. Dalle 17.00 le auto saranno esposte nel parco partenza di Via Umberto I, dove alle 19.00 seguirà la Cerimonia di Partenza. Nella giornata di domenica 11 dicembre le quattro prove speciali che determineranno la classifica. Traguardo finale alle 19.30.
Nell’albo d’Oro della Ronde di Gioiosa Marea si trovano finora tre vetture World Rally Car, la Peugeot 206 del romano Fabio Angelucci con Massimo Cambria alle note vinse l’edizione 2011; nei due anni successi la vittoria andò allo svizzero max Beltrami navigato da Vittorio Sala, nel 2012 su Citroen Xsara e nel 2013 su Citroen C4.

Commenti