“GUSTOSAMENTE”, UN EVENTO CULTURALE E GASTRONOMICO DELL’ISTITUTO “ANTONELLO” A MESSINA

Messina, 27/01/2017 - Sabato 28 gennaio la colorata istallazione artistica promossa da Loredana Polizzi, voluta da Saverio Pugliatti, art director di Apollo-Spazio-Arte, e ideata dall’architetto Antonio Virgilio,  diventerà il palcoscenico di una nuova rappresentazione. In scena “GustosaMente”, un evento culturale e gastronomico organizzato dall’Istituto “Antonello” guidato dalla Dirigente scolastica Maria Muscherà. Professori e allievi prepareranno e racconteranno la genesi delle ricette della cucina messinese che hanno connotato e connotano l’identità della Città dello Stretto.  In un momento in cui nel panorama gastronomico si incontrano e si amalgamano le nostre tradizioni con quelle provenienti dalle altre cucine del mondo, l’Istituto “Antonello” sceglie di compiere una leggera inversione di marcia e di condividere con la Città il suo patrimonio di conoscenze identitarie. Dalla colazione alla cena tutto sarà all’insegna della tradizione, della cultura e della gastronomia messinese.

Alle ore 9 la prima ad accogliere i visitatori sarà la postazione della Granita con panna e brioches e zuccarate, i biscotti rotondi che fino agli anni ’80 erano la normale alternativa alla brioches. Dinanzi a questo stand, così come dinanzi a tutti gli altri, ci sarà un elegante totem con un’accattivante foto, la storia della specialità e la fedele trascrizione della ricetta, sia in italiano che in inglese, a riprova del sapiente lavoro e della costante sinergia tra i docenti e gli studenti del settore servizi dell’  “Alberghiero” e degli indirizzi tecnici “Grafico e comunicazione” e “Turismo”. Alle 10,  apertura del Laboratorio della frutta in cui docenti e discenti daranno dimostrazione di come si intagliano frutta e verdura  per realizzare composizioni anche semplici ma sempre di grande effetto.

Il cibo si sa è cultura e allo scopo di contribuire a delineare quale sia ancora oggi il patrimonio di riferimento della cucina messinese, la Delegazione di Messina dell’Accademia Italiana della Cucina, guidata dall’avv. Antonio Barresi, ha accettato l’invito di Apollo-Spazio-Arte di partecipare all’evento presentando un proprio studio. E alla Sala Fasola alle 11,45 il giornalista Attilio Borda Bossana presenterà un lavoro dal titolo “Itinerari gastronomici: la cucina domestica e quella della ristorazione”. Puntualizzerà come le scelte alimentari, le abitudini gastronomiche, il modo di cucinare siano forme di linguaggio che caratterizzano le identità culturali e, con l’aiuto di slide, ripercorrerà le scelte che hanno contribuito a determinare quella messinese.
Un aperitivo con spremuta di agrumi e stuzzichini rigorosamente della tradizione messinese precederà la preparazione, con successiva degustazione, di un primo piatto e di un dolce. Nel primo pomeriggio per la gioia dei bambini zucchero filato, a seguire crêpes e verdure pastellate.

Alle 19.00 l’istallazione artistica che in questi mesi è stata il simbolo di ApolloSpazioArte si trasformerà in un vero palcoscenico. Antonio Previti, Lelio Naccari, Giuseppe Contarini e Gianni Fortunato, continuamente spostandosi tra i disegni, le rosse panchine e l’androne di casa Salvo-Cuzzocrea, metteranno in scena Summer is Coming  per la regia e (s)drammaturgia di Lelio Naccari. Un testo  leggero, divertente,  che con surreale ironia punta giocosamente il dito contro la fatica costante dell’individuo di trovare un senso.
Il coppo delle fritturine, con dentro arancinetti, pitoncini, mozzarelline in carrozza, e la Focaccia messinese con grani antichi, la cui esecuzione sarà curata dall’Accademia pizzaioli italiani, saranno la nota finale della giornata dello Show cooking che l’Istituto Antonello ha deciso di offrire alla Città.

Commenti