MALTEMPO SICILIA: UN MORTO, SCUOLE, STRADE E CIRCO ORFEI CHIUSI

Maltempo: temporali e venti forti su Sicilia e Calabria. Una fase di forte maltempo, caratterizzata da intensi temporali e venti di scirocco, su Sicilia e Calabria in estensione su Basilicata e Puglia. Dalle prime ore di oggi, lunedì 23 gennaio, si prevede sulla Calabria il persistere di fenomeni temporaleschi. Allerta rossa sul versanti ionico meridionale e centrale e tirrenico meridionale della Calabria e sulla Sicilia nord orientale. Allerta arancione sulla Sicilia centro - settentrionale. Prevista, inoltre, allerta gialla sulle restanti aree della Sicilia

Palermo, 23 gennaio 2017 -   A Castronovo di Sicilia, nel Palermitano, un uomo è morto annegato, travolto da un torrente esondato a causa delle piogge torrenziali. La vittima si trovava nell'auto, travolta e spinta via dall'acqua. L'uomo che non è stato ancora identificato si trovava in auto con altre tre persone quando il torrente in piena lo ha trascinato ancora dentro la sua automobile facendolo finire fuori dalla carreggiata. Gli altri 3 occupanti si sono salvati, mentre il quarto, dato per disperso, è stato trovato a valle privo di vita.
Maltempo: ancora temporali e venti forti su Sardegna, Sicilia e Calabria. Una perturbazione attiva sul Mediterraneo centrale sta determinando una fase di forte maltempo, caratterizzata da intensi temporali e venti di scirocco, su Sicilia e Calabria in estensione, su Basilicata e Puglia.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse che integra ed estende quello diffuso nella giornata di ieri. L’avviso prevede dal pomeriggio di ieri, domenica 22 gennaio, il persistere di precipitazioni diffuse ed abbondanti, a prevalente carattere di rovescio o temporale, specie sui settori orientali della Sicilia con venti di burrasca o burrasca forte dai quadranti orientali e mareggiate lungo le coste esposte.
Dalle prime ore di oggi, lunedì 23 gennaio, si prevede sulla Calabria il persistere di fenomeni temporaleschi, specie sui settori ionici con venti di burrasca o burrasca forte dai quadranti orientali e mareggiate lungo le coste esposte. Oggi, lunedì 23 gennaio, allerta rossa sul versanti ionico meridionale e centrale e tirrenico meridionale della Calabria e sulla Sicilia nord orientale. Allerta arancione sulle restanti zone della Calabria e sulla Sicilia centro - settentrionale. Prevista, inoltre, allerta gialla sulle restanti aree di Puglia e Sicilia.

In Sicilia, l'Anas ha provvisoriamente chiuso al traffico il tratto della strada statale 115 “Sud Occidentale Sicula” compreso tra km 120,950 e il km 117,400, nel comune di Sciacca di provincia di Agrigento. A causa delle intense piogge a Balestrate, comune in provincia di Palermo, è crollato parte del belvedere. I massi sono finiti sui binari ferroviari. Il crollo ha interessato il tratto di strada dove ci sono diverse attività commerciali. Sono intervenuti i carabinieri e una squadra di operai delle Ferrovie dello Stato si è subito attivata per constatare i danni e cercare di riaprire quanto prima la linea ferrata. A Palermo diversi automobilisti sono rimasti intrappolati in auto, bloccati dall'acqua, in piazza Indipendenza, via Imera, via Messina Marine, nella zona del sottopasso Guarnaschelli.

Anas comunica che, a causa delle forti piogge, è stato provvisoriamente chiuso al traffico il tratto della strada statale 115 “Sud Occidentale Sicula” compreso tra il km 120,950 e il km 117,400 nel comune di Sciacca in provincia di Agrigento. Il traffico è deviato sulla viabilità locale.

Sicilia, Anas: traffico bloccato all’altezza del km 6,000 della strada statale 189 “della Valle dei Platani” in località Lercara Friddi in provincia di Palermo. A causa dello straripamento di un fiume è stato bloccato il traffico all’altezza del km 6,000 della strada statale 189 “della Valle dei Platani” in località Lercara Friddi in provincia di Palermo.
Sul posto è presente personale Anas e delle Forze dell’Ordine per gestire la viabilità e consentire il ripristino della normale circolazione nel più breve tempo possibile.


A Messina il Sindaco ha emesso AVVISO METEO valido DALLE ORE 16 DEL 22 GENNAIO ALLE ORE 24:00 DEL 23 GENNAIO 2017. La SORIS (Sala Operativa della Protezione Civile Regionale) ha comunicato, sulla scorta del bollettino di vigilanza meteorologico nazionale, un LIVELLO DI CRITICITA’ MODERATA per rischio idrogeologico ed idraulico per temporali per i
Comuni delle zone di allerta A (versante Tirrenico) ed I (Versante Ionico);
 Un LIVELLO DI ALLERTA – CODICE ARANCIONE
 Una FASE OPERATIVA DI PREALLARME.
Le AVVERSE CONDIMETEO prevedono: DALLE ORE 16 DI GIORNO 22 GENNAIO ALLE ORE 24 DI GIORNO 23 GENNAIO IL PERSISTERE DI PRECIPITAZIONI DIFFUSE E ABBONDANTI A PREVALENTE CARATTERE DI ROVESCIO O TEMPORALE, SPECIE SUI SETTORI ORIENTALI E DI VENTI DI BURRASCA FORTE DAI QUADRANTI ORIENTALI. I FENOMENI SARANNO ACCOMPAGNATI DA ROVESCI DI FORTE INTENSITA’, FREQUENTE ATTIVITA’ ELETTRICA E FORTI RAFFICHE DI VENTO.
Al momento non è prevista nessuna interruzione delle attività. Si raccomanda comunque di non sostare nei piani seminterrati e bassi, nei sottopassi e di non transitare e/o sostare nelle zone facilmente allagabili e/o nei torrenti.

A Milazzo, a causa del maltempo, il Sindaco sospende per la giornata di ieri, domenica 22 gennaio 2017, gli spettacoli del Circo Orfei. Il sindaco Giovanni Formica quale autorità di Protezione Civile, alla luce dell’avviso di rischio meteo-idrogeologico comunicato nella giornata di ieri dalla Sala operativa della Protezione Civile regionale (Soris), per ragione di sicurezza e di tutela della pubblica incolumità, ha ordinato la chiusura dell’attività circense del circolo “Eleonora Orfei” in atto presenta nella via Spiaggia di Ponente per l’intera giornata del 22 gennaio 2017.

E per Allerta meteo, oggi, 23 gennaio 2017, scuole chiuse a Milazzo. Il sindaco di Milazzo Giovanni Formica ha firmato una ordinanza per la chiusura di tutte le scuole pubbliche, private e parificate di ogni ordine e grado presenti sul territorio comunale per l’intera giornata di domani – lunedì 23 gennaio 2017. La decisione del primo cittadino è scaturita dall’Avviso di Protezione civile – Rischio idrogeologico pervenuto nel pomeriggio di oggi, nel quale è  indicato anche il comune di Milazzo con stato di allerta arancione e rischio idraulico rosso. Per il territorio in particolare si prevede già dalle prime ore di domani (oggi 23 gennaio 2017) “e per le successive 24 H, precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento”.
La Protezione Civile ha chiesto al sindaco di attivare le procedure previste dalle legge.

A Barcellona Pozzo di Gotto (Me), "Valutate le condizioni meteo e il nuovo avviso della Protezione Civile Regionale che declassa da ROSSO ad ARANCIONE il livello di rischio, si conferma lo spettacolo previsto questa sera domenica 22 gennaio al Teatro Mandanici."

Ed oggi, lunedì 23 gennaio, sul territorio del Comune di Catania scatta l'allerta meteo "rosso".
Si prevedono forti piogge e temporali, raffiche di vento, fulmini e locali grandinate e mare mosso. Il sindaco di Catania Enzo Bianco, dopo una consultazione con gli esperti della Protezione civile, ha confermato l'ordinanza che prevede che l'attività didattica nelle scuole di Catania domani sarà sospesa a scopo precauzionale.

Commenti