CAPO D’ORLANDO, LA MEZZA MARATONA APERTA ANCHE AI DIVERSAMENTE ABILI

10/02/2017 - Non solo sport nella “7° edizione della Mezza Maratona Città di Capo d’Orlando” in programma domenica prossima 12 febbraio. Saranno 1200 gli atleti si presenteranno alla partenza dell'iniziativa organizzata dalla Podistica Capo d’Orlando con il patrocinio dell'Assessorato Comunale al Turismo, valida come prima prova del 16° Grand Prix regionale di mezze maratone.
Ma l'evento di domenica sarà aperto anche ai diversamente abili con una attività parallela non competitiva. Grazie ad una ruota ausiliare collegata alla carrozzina, sei disabili potranno compiere il percorso con l'aiuto di un accompagnatore.

L'iniziativa è stata resa possibile grazie alla partnership instaurata con un consorzio di cooperative sociali siciliane che si occupa di servizi socio-assistenziali e sanitari. “Molto contenta” di questa giornata si è detta “la ballerina in carrozzina” Robertà Macrì che durante la conferenza stampa di presentazione ha sottolineato la necessità di “abbattere le barriere mentali prima ancora che fisiche per consentire ai diversamente abili di condurre una vita quanto più possibile normale”. Nel suo intervento il sindaco Franco Ingrillì ha ringraziato tutti coloro che si sono spesi per la riuscita di questo evento non solo sportivo e ha ricordato gli sforzi che l'amministrazione sta compiendo “dal lido per i diversamente abili all'abbattimento delle barriere sul lungomare ai nuovi spazi da ricavare a palazzo Satellite” non solo per “mantere un impegno preso in campagna elettorale, ma anche per una irrinunciabile questione morale e di civiltà” .

L'Assessore al Turismo Rosario Milone, dal canto suo, ha sottolineato l'importanza di “ospitare 1200 persone nel fine settimana a Capo d'Orlando. Un'economia che gira, nel segno dello sport e della solidarietà”.

Commenti