EX VOTO A TRECASTAGNI E ALLE TAVOLETTE NELLA CHIESA DEL CARMINE DI CATANIA

Visita guidata alla più grande collezione di ex voto a Trecastagni e alle Tavolette nella chiesa del Carmine di Catania
16/02/2017 - Domenica 26 Febbraio 2017, nell’ambito del “Programma conoscenza” SiciliAntica e ATC, l’Associazione che viaggia, organizzano una visita guidata alla più grande collezione di ex voto a Trecastagni e alle Tavolette nella chiesa del Carmine di Catania. Prevista la partenza da Palermo e Termini Imerese. Dopo l’arrivo a Trecastagni visita al Santuario dei santi martiri Alfio, Filadelfo e Cirino la cui costruzione ebbe inizio nel 1517, per volontà popolare, dopo il ritrovamento delle reliquie dei tre fratelli. L’interno della chiesa è costituito da tre navate a croce latina A seguito del massiccio afflusso di fedeli la chiesa, nel 1928, venne elevata a santuario. All’interno della sacrestia è stato realizzato un museo degli ex voto, quadri votivi che i devoti portano ai fratelli Martiri, come segno della loro fede e per ringraziarli delle grazie ricevute.

Una collezione dove sono confluite le tavolette ex voto commissionate e donate dai fedeli per oltre un secolo, dal 1867 sin quasi al Duemila. Dipinti realizzati solitamente da botteghe specializzate del circondario. A fronte di una committenza solitamente non ricca, gli artigiani rispondevano con realizzazioni senza pretese che avevano come unico obiettivo l’efficacia narrativa. Colori vivaci, nessuna tinta sfumata, rappresentazione immediata e verosimile degli eventi miracolosi. Come base per gli ex voto gli artigiani utilizzavano spesso materiali di riuso: solitamente pezzi di lamiera, a volte anche spezzoni di legno o masonite.

Dal punto di vista dell’osservatore laico e dell’antropologo le tavolette donate offrono un osservatorio insolito sulla storia della Sicilia. Grazie alle raffigurazioni degli ex voto si apre infatti uno squarcio sulla vita minore, quella del popolo minuto. Una rassegna iconografica di grande valore etnografico che assolve la duplice funzione di comunicazione e di attestazione del “miracolo”, ottenuto per l’intercessione dei Santi Fratelli. Sono oltre mille i quadretti dipinti ad olio su tela, cartone, legno e specialmente lamiera, che appaiono nella rassegna. I Santi sono raffigurati in tutte le tavolette che narrano le circostanze in cui è avvenuto il miracolo. E’ interessante constatare come, attraverso questi dipinti, si rivivono la storia, l’evoluzione dei tempi, il mutamento dei costumi, dell’abbigliamento, degli arredi. Previsto il pranzo libero al Gran Caffe Urna, storico locale etneoinaugurato nel 1885, nel paese di Viagrande tra Trecastagni e Catania, ancora oggi un punto di riferimento per tutti coloro che vogliono gustare le specialità dell’antica tradizione gastronomica dell’area catanese.

Nel pomeriggio trasferimento a Catania e visita alla Basilica santuario di Santa Maria del Carmine che domina, con la sua mole, la vasta piazza del mercato popolare. L’edificio sacro, con tutti i suoi tesori d’arte, fu completamente distrutto dal terrificante terremoto dell’11 gennaio del 1693; a partire dal 1729 fu ricostruito nelle grandiose architetture che oggi ammiriamo della chiesa. In occasione dell’Anno mariano del 1954, fu elevata a Santuario, quale testimonianza e riconoscimento della fede e della grande tradizione dei suoi sette secoli di vita. Nel novembre del 1988 Giovanni Paolo II l’ha elevata alla dignità di basilica minore, una denominazione onorifica che il papa dà a edifici religiosi cattolici particolarmente importanti.  La chiesa, a tre navate, è la terza, in ordine di grandezza, di Catania dopo la Cattedrale e quella di san Nicolò l’Arena. Ricca di altari, la chiesa ne ospita undici, in marmo policromo, sei dei quali, quelli delle navate laterali, sono uguali fra loro. Su entrambe le pareti della navata di sinistra è collocata una ricchissima collezione di ex voto, oggi, in parte, custoditi anche all’interno di teche di legno e vetro, costituiti da semplici ma efficaci dipinti che illustrano la scena cruciale che ha spinto il devoto a chiedere la grazia alla Madonna del Carmine.

Le tavolette votive sono dei quadretti di materiale vario che riproducono mediante un disegno pittorio la “scena del miracolo”, ossia il particolare momento di grave pericolo che si ritiene superato per intervento divino, offerta fatta alla Madonna del Carmelo, in segno di riconoscenza per la grazia ricevuta. L’esposizione degli ex voto racconta così passo passo l’evolversi sociale e tecnologico di un mondo lontano dai grandi avvenimenti riportati nei libri di storia. Quello raccontato dagli ex voto è la vita quotidiana dei siciliani e si riferiscono ad un periodo che va dalla fine dell’800 all’immediato dopoguerra e rivestono curiosità per la raffigurazione di ambienti catanesi sia interni, sia esterni, dell’epoca. (La visita è a cura di Maria Teresa Di Blasi). Per iscrizioni Tel. 091.8112571 – 346.8241076 – Email:provinciapalermo@siciliantica.it

0 commenti:

Posta un commento

NEBRODI E DINTORNI © Le cose e i fatti visti dai Nebrodi, oltre i Nebrodi. Blog, testata giornalistica registrata al tribunale il 12/3/1992.
La redazione si riserva il diritto di rivedere o bloccare completamente i commenti sul blog. I commenti pubblicati non riflettono le opinioni della testata ma solo le opinioni di chi ha scritto il commento.

60MO ANNIVERSARIO DEI TRATTATI DI ROMA: “IL RILANCIO DELL’EUROPA: DALLA CONFERENZA DI MESSINA AI TRATTATI DI ROMA: 1955-1957”

Nebrodi e DintorniaNebrodi e Dintorni - 13 minuti fa
*Le celebrazioni per il 60mo anniversario dei Trattati di Roma. Il Vertice del prossimo 25 marzo in Campidoglio, nella cornice della Sala degli Orazi e Curiazi che nel 1957 ospitò la firma dei Trattati di Roma, sarà un appuntamento di grande rilevanza per celebrare i risultati di 60 anni di integrazione e lavorare concretamente sul futuro del progetto europeo. La conferenza di Messina si tenne nel 1955, dal 1º al 3 giugno, a Messina.* 23/03/2017 - Oltre a contribuire alla definizione dei contenuti e degli obiettivi del Vertice, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione ... altro »

EUROPA DELLE BANCHE. LE CELEBRAZIONI PER IL 60MO ANNIVERSARIO DEI TRATTATI DI ROMA

Nebrodi e DintorniaNebrodi e Dintorni - 20 minuti fa
*Le celebrazioni per il 60mo anniversario dei Trattati di Roma. Il Vertice del prossimo 25 marzo in Campidoglio, nella cornice della Sala degli Orazi e Curiazi che nel 1957 ospitò la firma dei Trattati di Roma, sarà un appuntamento di grande rilevanza per celebrare i risultati di 60 anni di integrazione e lavorare concretamente sul futuro del progetto europeo. Oltre a contribuire alla definizione dei contenuti e degli obiettivi del Vertice, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ha deciso di promuovere una serie di eventi in Italia e nel mondo attraver... altro »

PULIMENTO UNIVERSITÀ, LAVORATORI IN STATO DI AGITAZIONE PER IL MANCATO PAGAMENTO DELLE SPETTANZE

Nebrodi e DintorniaNebrodi e Dintorni - 33 minuti fa
Messina, 23 marzo 2017 – Potrebbe vedere uno spiraglio la vertenza relativa ai lavoratori impegnati nell’appalto di pulimento dell’Università di Messina. I 33 lavoratori della Con.For. Service, società esecutrice della convenzione stipulata con la Manitalidea, sono in stato di agitazione dallo scorso 16 marzo per il mancato pagamento delle spettanze relative al mese di febbraio. «Dopo il presidio effettuato nella giornata di ieri – spiegano Pancrazio Di Leo, Salvatore D’Agostino e Massimo Sili della Fisascat Cisl Messina – l’azienda ha provveduto al bonifico di un acconto del 50% d... altro »

EUROPA DELLE BANCHE. FINANZA ETICA PER UNA NUOVA EUROPA

Nebrodi e DintorniaNebrodi e Dintorni - 35 minuti fa
*Finanza etica per una nuova Europa. Proposte della Fondazione Finanza Etica (Gruppo Banca Etica) per “La Nostra Europa” a 60 anni dall'inizio dell’integrazione europea* Roma, 23 marzo 2017_Nuove regole per arginare la speculazione e per chiudere il casinò finanziario; stop alla demonizzazione degli investimenti e della spesa pubblica; sostegno alla finanza etica che favorisce lo sviluppo sostenibile e l’economia solidale. Sono questi gli ingredienti della ricetta della Finanza Etica per rimettere la solidarietà e la cooperazione al centro della missione dell’Europa. Il documento è... altro »

TRIBUNALE BARCELLONA, INTERROGAZIONE DEL M5S PER AVERE RISPOSTE UFFICIALI

Nebrodi e DintorniaNebrodi e Dintorni - 45 minuti fa
*Comunicato stampa del deputato Alessio Villarosa su un'interrogazione relativa al Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto che il deputato sta cercando di trasformare in un Question Time in Commissione per avere al più presto risposte ufficiali dal ministro* Barcellona P.G. (Me), 23/03/2017 - E’ stata presentata, nei giorni scorsi, a firma del deputato Villarosa, una interrogazione parlamentare avente come oggetto alcuni dei problemi che si riscontrano nella struttura Barcellonese, in particolar modo per quanto riguarda il numero di magistrati realmente operanti. Alla fine di questo... altro »

CADERE DALLE NUBI, IL NUOVO ATLANTE INTERNAZIONALE DELLE NUBI

Nebrodi e DintorniaNebrodi e Dintorni - 51 minuti fa
*L'Organizzazione meteo mondiale, dopo diversi decenni, pubblica ufficialmente il nuovo Atlante internazionale delle nubi in occasione della Giornata mondiale della meteorologia che si tiene oggi. * Roma, 23/03/2017 – Per trovare una nube basta collegarsi al link https://www.wmocloudatlas.org/search-image-gallery.html dove, tramite un percorso guidato si giunge alla foto e alla descrizione della nube o più semplicemente, cliccando sulle foto si ha la descrizione. Il sistema di classificazione delle nubi attualmente adottato venne ideato nel 1803 da Luc Howard, autore del volume 'Th... altro »

“MEUCCI IL FIGLIO DEL... TELEFONO, MENDICANTE A TINDARI", DOMANI A CAPO D’ORLANDO LA PRESENTAZIONE

Nebrodi e DintorniaNebrodi e Dintorni - 1 ora fa
*La triste e complicata vicenda di Carlo Meucci, figlio dell'inventore del telefono, vissuto a Tindari e sepolto a Patti nel 1966 rivive nel libro di Mimmo Mollica "Meucci il figlio del... telefono, mendicante a Tindari", edito da Armenio* Capo d'Orlando, 23/03/2017 - Il libro verrà presentato domani, venerdì 24 marzo, alle 18, presso la Biblioteca comunale di Capo d'Orlando. Coordina l'evento Carlo Sapone, responsabile della biblioteca comunale di Capo d'Orlando. Interverranno l'autore Mimmo Mollica, la psicologa Oriana Tumeo, l'assessore alla Cultura Cristian Gierotto, mentre Cinz... altro »