PATTO D'AREA ZONA IONICA, TAORMINA: I SINDACI PRONTI A SOTTOSCRIVERE L'INTESA

Taormina, 13/02/2017 - – Si stringono i tempi per la definizione del Patto d'Area per il turismo, commercio e servizi nella zona ionica. Un nuovo vertice operativo si è svolto nelle scorse ore al Comune di Taormina. Al tavolo si sono trovati i sindaci dell'hinterland e i rappresentanti dei sindacati per discutere i termini di una intesa programmatica che ormai da tempo viene ipotizzata dai vari soggetti e dalle realtà territoriali che operano nel comparto turistico in un vasto comprensorio dove oltre 10 mila lavoratori risultano impiegati nel settore.

La riunione di Taormina si è svolta quando mancano pochi giorni all’importante appuntamento del 20 febbraio che vedrà celebrarsi a Letojanni il XIX Congresso Fisascat Cisl Messina alla presenza della segreteria nazionale e nel corso del quale si discuterà proprio di destagionalizzazione e del protocollo d'intesa sul Patto d'area, con un momento di discussione dunque proprio sul tema di assoluta importanza strategica al quale guardano con attenzione tanti lavoratori. Basti pensare che – tra alberghi ed attività commerciale – sono ben 10 mila le persone che nella zona ionica operano in questo settore.

L'obiettivo che si puntando a raggiungere col tavolo di discussione in atto a Taormina quello di trovare un punto di intesa per fare sistema e disciplinare in modo sinergico l'applicazione delle normative e dei regolamenti, e sulla base di tali presupposti si punta al l'ampliamento del periodo lavorativo con il conseguimento della cosiddetta destagionalizzazione. "Presso la sede municipale di Taormina - si legge nel verbale della recente riunione al Comune di Taormina, redatto dai partecipanti - si sono incontrati per la costituzione del Patto d'Area per il Turismo, il Commercio e i Servizi, e per la destagionalizzazione i sindaci dei Comuni di Taormina (Eligio Giardina), il vicesindaco del Comune di Giardini (Carmelo Giardina), il sindaco di Letojanni (Alessandro Costa), il sindaco di Castelmola (Orlando Russo) e il sindaco di Forza d'Agro' (Fabio Di Cara). Era presente la Fisascat Cisl con il segretario generale della Provincia di Messina (Salvatore D'Agostino) e il segretario regionale aggiunto (Pancrazio Di Leo).

Nella circostanza si e' preso atto delle proposte pervenute da parte della Fisascat Cisl e della Uiltucs Uil e della nota dell'Ebrts - Ente Bilaterale Regionale per il Turismo Sicilia, e dopo ampie discussioni le parti si sono impegnate a sottoscrivere un Patto d'Area comprensoriale unitario, chiedendo di riaggionarsi riconvocando tutte le parti entro breve termine". La riunione, alla quale hanno preso parte anche gli assessori del Comune di Taormina Mario D'Agostino e Gaetano Carella , si è così conclusa con la volontà delle parti di procedere quanto prima alla definizione e sottoscrizione dell'intesa programmatica.

Commenti