GIORNATA MONDIALE DELLA POESIA, PRIMAVERA DI ROSARIO LA GRECA


PRIMAVERA

Si sente nell’aria
qualcosa di nuovo…
Sei tu… primavera
che sei arrivata.
Con il tuo profumo dolce,
il ticchettio della pioggia
e il tuo senso di libertà.
Con il tuo tepore,
fai tornare gli uccelli a cinquettare,
le rondini ai nidi,
le cicale a fare cricrì.
Primavera bella e soave,
tu porti tanti colori variopinti,
di verde colori i prati,
d’azzurro il cielo,
di bianco l’albero di melo,
di rosa il pesco.
Con i tuoi colori
ravvivi tutto il paesaggio intorno,
portando gioia e letizia al giorno.
Abbiamo bisogno di un mondo pulito,
verde, saporito che sa d’amore,
che solo tu, primavera,
puoi donare nel profondo
del nostro cuore.

ROSARIO LA GRECA – BROLO (MESSINA)

21/03/2017

Commenti