SS 113 BROLO, PIRAINO E SANT'ANGELO DI BROLO: UNA ROTONDA PER LA SICUREZZA

Gli Attivisti Meetup Grillo dei Nebrodi Brolo - Piraino, Gruppo Sant’Angelo di Brolo in Movimento. Inviata comunicazione all'ANAS evidenziando il grave stato di pericolo rappresentato dall'incrocio ubicato nel Quartiere S. Anna di Brolo, lungo la Strada Statale n. 113, Settentrionale Sicula, al km. 94+900

06/03/2017 - Al fine di adottare i provvedimenti di competenza, gli Attivisti del “Meetup Grillo dei Nebrodi” di Brolo e Piraino e del gruppo “Sant’Angelo di Brolo in Movimento”, hanno inviato apposita comunicazione all'ANAS evidenziando il grave stato di pericolo rappresentato dall'incrocio ubicato nel Quartiere S. Anna di Brolo, lungo la Strada Statale n. 113, Settentrionale Sicula, al km. 94+900, nel punto in cui si trovano gli svincoli che immettono nella Strada Provinciale n. 140 Bis, Scorrimento Veloce S. Angelo di Brolo, e con il Lungomare Ammiraglio Rizzo del Comune di Brolo (poi Via del Sole nel Comune di Piraino).

Gli attivisti affermano che “nell'incrocio di che trattasi si sono verificati numerosi incidenti e lo
stesso rappresenta un pericolo per l'incolumità dei cittadini che percorrono le predette infrastrutture
viarie. Considerato l'alto rischio di incidenti stradali, si è chiesto ai vertici dell'ANAS se non
ritengano opportuno prevedere la realizzazione di una rotonda stradale, al fine di regolamentare
l'accesso alle varie diramazioni e uscite, assicurando al contempo una migliore efficienza
dell'infrastruttura viaria e una più sicura fruizione della stessa”.
La comunicazione è stata presentata anche ai Sindaci dei Comuni di Brolo, Piraino e Sant'Angelo di
Brolo, ai quali è stato chiesto di condividere la richiesta presentata all'azienda che gestisce la Strada
Statale n. 113.
Brolo, Piraino, Sant'Angelo di Brolo (ME), lì 06/03/2017

Commenti