TOC TOC, C'E' QUALCUNO? COGITO, UN APERITIVO PER LA MENTE, IL 29 MARZO A PALERMO

Cogito parte da Palermo e si svolgera' in luoghi diversi per creare rete tra teatri,spazi di cultura e urbani. Il *Numero Zero*, organizzato in collaborazione con il Teatro Biondo, si e' svolto il 20 maggio e l'ospite a sorpresa e' stato Michele Serra. Il *Numero Uno* si e' svolto al Teatro Massimo con Simone Perotti, il *Numero Due* al Museo delle marionette con Pietro Trabucchi e Cogito *Numero Tre* all'Ex Noviziato dei crociferi.

PALERMO, 17/03/2017 - Alla scoperta dei misteri dello spazio. Dove si trova il
Pianeta Terra rispetto all'Universo? Quanto siamo "piccoli"
rispetto al cosmo? Quali sono le ricadute delle ricerche
spaziali sulla vita di tutti i giorni? Sapevate l'esistenza
della Carta dei diritti del cielo? E se il nostro Universo fosse
uno tra tanti?*"**Toc Toc c’ e' qualcuno" *e' il tema del Numero
Quattro di *"Cogito, un aperitivo per la mente"*previsto mercoledì 29 febbraio al Real Teatro Santa
Cecilia (via Santa Cecilia 5) dalle 20,00 alle 22,00 ed e'
realizzato "in collaborazione con tutti coloro che interverranno".

Affronteremo insieme il tema della ricerca astrofisica ed in
particolare la ricerca di pianeti abitabili, un argomento di
estrema attualita' in seguito alla recente scoperta di sette
pianeti potenzialmente simili alla Terra e in grado di ospitare
acqua allo stato liquido attorno alla stella nana rossa
Trappist-1. Ma e' anche un viaggio dentro noi stessi, che ci
sentiamo spesso al centro dell'universo, e invece scopriremo di
essere in un piccolo pianeta blu che ruota attorno ad una stella
del tutto normale, in un sistema planetario che si trova quasi
alla periferia di una galassia a spirale, anche questa molto
comune, in mezzo all'infinita'. Ci chiederemo se valga la pena
investire nella ricerca in astrofisica e scopriremo quali sono
le ricadute delle ricerche spaziali nella vita di tutti i
giorni. Parleremo anche di inquinamento luminoso e del diritto
ad un cielo pulito, sancitonella Dichiarazione in difesa del
cielo notturno e del diritto alla luce delle stelle, adottata
dall'Unesco. Di questo e di tanto altro discuteremo il 29 marzo
al Real Teatro Santa Cecilia di Palermo con *Antonio Maggio*,
astronomo e divulgatore scientifico dell'INAF - Osservatorio
Astronomico di Palermo e *Roberto Paura*, presidente
dell'Italian Institute for the Future.

CogitAzioni di *Salvo Piparo*, diretto da *Alfio Scuderi*.
L'ingresso all'evento e' libero fino ad esaurimento posti:*e'
necessario prenotare attraverso il sito www.cogitamente.it. *


Il vero protagonista di Cogito "siamo noi", il pubblico che puo'
diventare un moltiplicatore sociale. *Cogito, ergo, faccio
qualcosa.*


IL PROGETTO. Il progetto e' nato da un'idea di Alberto Tasca
d'Almerita con l'obiettivo di valorizzare tutto cio' che "vive"
attorno al sistema produttivo: l'ambiente, il paesaggio, la
cultura e le tradizioni della comunita'. Questo "viaggio" si
concretizza nella promozione di eventi e attivita' culturali,
per raccontare cio' che e' positivo, interessante e che possa
far crescere il territorio.Cogito non si lamenta mai, Cogito non
critica ma propone soluzioni. E'un momento serio, ma non serioso.

Cogito vuole essere un *osservatorio* di riflessione sulla
realta' e sui fenomeni sociali contemporanei. Un "defibrillatore
sociale" per tutti noi, improntato *sull'ottimismo*, sulla
valorizzazione del *Bene Comune*.

Cogito riflette e fa riflettere: futuro, ambiente, tecnologia e
intelligenza artificiale, scuola, libri e cultura, arte,
scoperte e misteri, start up, food, itinerari, famiglia,
universo, italianita', rispetto per l’altro sono solo alcuni
degli argomenti che intende trattare.

*Cogito intende guardare alla nostra realta' in termini positivi
per un miglioramento continuo*, per analizzare i fenomeni
culturali e meglio comprenderli, creare spazi di coesione e
interazione sociale, realizzare occasioni di scambio;
perascoltare, riflettere, parlare, ricercare, condividere ma,
soprattutto, fare.

Commenti