LA COMPAGNIA DEI BALOCCHI AL VITTORIO EMANUELE CON IL MUSICAL ISPIRATO AD “ALADDIN”

MESSINA, LA COMPAGNIA DEI BALOCCHI AL TEATRO VITTORIO EMANUELE IL 31 MAGGIO CON IL MUSICAL ISPIRATO AD “ALADDIN”
Messina, 30/05/2017 – Dopo il successo raccolto in trasferta a Palermo con “Gli Aristojazz” e dopo il sold out e la standing ovation di “Hakuna Matata. Il rimorso di Scar” al Teatro Annibale di Messina, la Compagnia dei Balocchi torna sul palco mercoledì 31 maggio al Teatro Vittorio Emanuele, alle ore 21, con “Aladdin e il Genio della Lampada”, una produzione in collaborazione tra EAR Teatro di Messina e La Luna Obliqua. Il musical, con canti e musiche rigorosamente dal vivo, vede dietro le quinte Sasà Neri alla regia, Agnese Carrubba alla direzione musicale e Claudia Bertuccelli alle coreografie. Completano il desk tecnico le scenografie di Elsa La Spada, i costumi di Mimma Matina con Titti Galasso e Giulia Alesci, il service audio-luci di Danilo Auditore e Giusy Ruggeri amministratore di compagnia.

Fil rouge della narrazione la cartomante interpretata da Margherita Frisone, mentre veste i panni di Aladdin/Alì Mario Sturniolo e Marica Calogero è Jasmine. Il Genio è interpretato da Jeff Anderson. Abu e Jago sono rispettivamente Chiara Frisone e Arianna Cama. Michele Espro è Jafar e Luciano Accordi il sultano, Alice Ingegneri fa il tappeto, i tre ladri sono Gabriele Casablanca, Simone Siclari e Davide Caputo, e le tigri sono Alessandra Borgosano, Nancy Catalano, Cristina Dainotti. Al loro fianco l’intera Compagnia dei Balocchi e la band composta da Riccardo Ingegneri (basso), Roberto Randazzo (chitarra), Giulio Decembrini (pianoforte), Andrea Trovato (batteria) e Jeff Anderson (ukulele, flauto, sassofono).
_________________
CONCERTO ASHKENAZY, LA GRANDE MUSICA INCONTRA LA CITTÀ

Si va verso il sold out per l'atteso concerto che vedrà protagonisti, giovedì 1 giugno (ore 21) al "Vittorio Emanuele", Vladimir e Vovka Ashkenazy (due pianoforti).
In occasione dell'evento, i due celebri pianisti - che eseguiranno ricercate pagine di Schubert, Smetana, Ravel e Rachmaninov - presso la sala Sinopoli del Teatro Vittorio Emanuele alle ore 11 dello stesso giorno, dialogheranno con gli appassionati messinesi (innanzitutto con docenti e allievi del Conservatorio "Corelli", dei Licei Musicali "Verga" di Modica e "Ainis" di Messina ma anche con gli abbonati delle associazioni concertistiche cittadine) e con i colleghi giornalisti.
Al termine del concerto di giovedì 1 giugno gli spettatori potranno visitare la mostra allestita nel Foyer del Teatro dal titolo “Percorsi nella memoria” mostra sensoriale nella Messina del 1908 che, oltre ai regolari orari di apertura 09.00/13.00 – 16.00/19.00, in occasione del concerto evento, eccezionalmente resterà aperta dalle 22.30 alle 24.00.
Messina, 30 maggio 2017

Commenti