DONNA FERITA A COLPI DI PISTOLA DAVANTI A UNA DISCOTECA A MESSINA

Ferimento di una 34enne avvenuto nelle prime ore di oggi davanti ad un locale della fascia litoranea nord della Città dello Stretto. Due giovani a bordo di uno scooter hanno esploso 5 colpi di pistola colpendo la donna alle gambe. La vittima è stata trasportata all’Ospedale Papardo e sottoposta ad un delicato intervento chirurgico, ma non versa in pericolo di vita.

Messina, 22 lug. 2017 – I Carabinieri di Messina stanno indagando sul ferimento di una 34/enne avvenuto, nelle prime ore odierne, innanzi ad un locale della fascia litoranea nord della Città dello Stretto. Erano da poco trascorse le 2.00, quando due giovani a bordo di uno scooter hanno esploso 5 colpi di pistola, tre dei quali colpivano la donna alle gambe.La vittima, è stata trasportata presso l’Ospedale Papardo dove è tuttora sottoposta ad un delicato intervento chirurgico, ma non versa in pericolo di vita.Dalle prime indagini sembra che la donna sia stata colpita accidentalmente e che la vicenda possa essere ricondotta ad altre motivazioni al vaglio dei Carabinieri.

La donna è stata ferita all'esterno del lido M'ama da due uomini a bordo di un ciclomotore che hanno sparato all'impazzata e in più direzioni cinque colpi di pistola, tre dei quali hanno attinto la povera donna ad una gamba. Varie le ipotesi: potrebbe trattarsi di una ritorsione contro i buttafuori posti all’ingresso del locale, ma non si escludono altri moventi.
La donna è stata sottoposta ad intervento chirurgico al Papardo di Messina.
_______________________
M'ama Club
22 luglio alle ore 10:09 ·
In merito alla disdicevole vicenda avvenuta nella notte del 21 Luglio:
Come proprietà, direzione e staff del lido/ristorante M'ama, in merito all'ormai tristemente nota vicenda avvenuta durante la notte del 21 Luglio vogliamo innanzitutto augurare di cuore una prontissima guarigione alla ragazza ferita dai criminali che, a bordo di uno scooter, hanno esploso da fuori del locale più colpi d'arma da fuoco.
Ci sembra doveroso comunicare che, il folle gesto di questi CRIMINALI, è avvenuto fuori dal locale, e che non crediamo abbia nessuna attinenza con il servizio che il locale stava offrendo in quel momento.
Non troviamo parole, se non di disgusto e di assoluta condanna, per descrivere l'increscioso evento che mortifica anni di lavoro, impegno, investimenti e la passione di tutti gli operatori del settore; troppo a lungo la città di Messina viene etichettata come città spenta e senza futuro, troppo spesso le opportunità per i giovani messinesi vengono spesso e volentieri mortificate per trovare sviluppo e realizzazione fuori da questa città; noi il futuro vogliamo costruirlo qui, contro ogni tipo di criminalità, contro ogni persona che, in barba alle leggi statutarie possa solo immaginare di compiere un atto così vigliacco ed incomprensibile; questo futuro vogliamo costruircelo da oggi stesso, con la stessa passione e la stessa voglia di vivere e divertirci.

Pitbull Sicily
22 luglio alle ore 16:33 ·
Anche noi dello staff #pitbullenergydrink vogliamo dire la nostra sul tragico episodio che ha lasciato ferita una ragazza innocente a causa di una pallottola vagante proveniente da fuori il locale.
Cosa principale, siamo contenti che la giovane donna sia fuori pericolo e tutti noi le mandiamo un pensiero e un forte abbraccio.
Volevamo inoltre complimentarci con la sicurezza del #mamaclub che è intervenuta tempestivamente in soccorso della vittima, chiamando subito i soccorsi e mantenendo la calma in quegli attimi di forte tensione.
Queste cose non dovrebbero mai accadere in un paese civile ma purtroppo nel mondo esistono anche queste persone che di cervello ne hanno ben poco... e non possiamo che augurarci che le forza dell'ordine adesso svolgano al meglio il loro lavoro catturando i colpevoli.

Noi staff #pitbullenergydrink continueremo ad esser presenti e a sostenervi durante le vostre splendide serate. La voglia di divertici, di passare una serata in allegria non ce la potrà mai levare nessuno.
Complimenti ancora a tutto lo staff.

Commenti