PROCESSO COSTITUZIONALE TELEMATICO: ACCORDO TRA I CONSIGLI REGIONALI E LA CORTE COSTITUZIONALE

ROMA, 06 DICEMBRE 2017 - È stato siglato oggi un accordo di collaborazione e cooperazione istituzionale tra il Segretario generale della Corte costituzionale, Carlo Visconti e il Direttore generale della Conferenza, Paolo Pietrangelo. L’accordo si inserisce nell’ambito della procedura di informatizzazione del processo costituzionale che la Corte stessa ha da tempo intrapreso, sottoscrivendo analoghi protocolli d’intesa con le camere del Parlamento, il Consiglio nazionale forense e la Conferenza delle Regioni.

L’impegno per la Conferenza sarà quello di assicurare la partecipazione attiva – attraverso l’utilizzo di un domicilio digitale – delle Assemblee legislative regionali e delle Province autonome nella trasmissione delle sentenze che dichiarano l’illegittimità costituzionale di una legge regionale o provinciale. È prevista, inoltre, la costituzione di un Gruppo di lavoro, che avrà il compito di definire le modalità operative e di procedere al monitoraggio di questo metodo sperimentale.

Commenti