SLALOM ROCCA NOVARA DI SICILIA, TOCCATA QUOTA 100 ISCRITTI

Ottimo riscontro di iscritti per la gara del 27 e 28 agosto organizzata da Top Competition con la collaborazione del Comune. Molti i pretendenti al successo assoluto e di categoria a garanzia di alto spettacolo ed agonismo
Novara di Sicilia (ME), 25 agosto 2016 - Il 21° Slalom Rocca Novara di Sicilia ha toccato quota 100. La competizione che avrà il suo quartier generale a Novara di Sicilia è in programma il 27 e 28 agosto, con l’organizzazione della Top Competition in collaborazione con l’Amministrazione Comunale del caratteristico centro messinese annoverato tra i Borghi più belli d’Italia. Tanti ed in arrivo da ogni parte dell’isola i nomi noti degli specialisti delle corse tra i birilli che si sfideranno sui 3,3 Km di spettacolare percorso. Ricognizione più tre manche cronometrate e classifica stilata sul miglior punteggio realizzato in base al miglior tempo di manche. Verifiche sabato 27 e giornata con motori accesi domenica 28 agosto.

Tanti i nomi noti ed accreditati alle sfide per il successo assoluto, di gruppo e classe. Ci sarà il giovane trapanese Giuseppe Gullotta con la Radical Pro Sport in fase di affinamento e di collaudo per alcune nuove soluzioni di set up. Sempre tra le sport prototipo altra biposto inglese Radical per Giuseppe Di Trapani e Giovanni Greco. Rosario Miano in arrivo dalla provincia catanese sarà sulla Elia Avrio, altra agile e scattante biposto di fabbricazione catanzarese. Nel gruppo prototipi, quello riservato ad auto coperte particolarmente elaborate e sviluppate per gli slalom, ci saranno gli esperti fratelli Lombardo, messinesi di Brolo, Francesco su Fiat 126 e Angelo su Peugeot 106, entrambi accreditati ed abituati alle parti alte della classifica, ma anche l’esperto e sempre tenace messinese Salvatore Giunta sulla Fiat 126. Per il gruppo Speciale attesa la presenza di due driver di casa come l’esperto Alfredo Giamboi e la figlia Angelica, entrambi con molti titoli regionali all’attivo ed entrambi sulle Fiat X1/9, vetture da sempre care al driver e preparatore Alfredo.

Altra presenza di papà e figlio con Salvatore e Alessio Giovanni Truscello,per l’esperto papà la Fiat X1/9 di gruppo S e per il giovane prosecutore di tanta passione la Peugeot 106 di gruppo A. In gruppo A svetta la presenza del pluricampione di Torregrotta Salvatore Gangemi al volante della Peugeot 106 con cui ha condiviso molte soddisfazioni sportive. Non ha saputo resistere al fascino della gara di casa Michele Ferrara, il noto preparatore che fa sempre sentire la sua presenza quando si siede al volante, in gara il patron di Ferrara Motors testerà la Peugeot 106 di gruppo E1 Italia, idonea tanto agli slalom, quanto alle salite. Altro nome sempre in primo piano nel tricolore e nel regionale è quello del bravo catanese Giacomo Benenati che torna in gara con la Renault Clio. Cospicua anche la quota rosa con nomi già noti nei rally, come la giovane santateresina Jessica Miuccio a Novara in veste di driver sulla Renault Clio RS di gruppo N, come la torrese Graziella Rappazzo sulla fidata Peugeot 106, mentre nell’impegnativo gruppo prototipi ci sarà nella gara di casa Catia Di Dio su Fiat 127.

Commenti