PIRAINO: RITROVATO CADAVERE L’UOMO DI 63 ANNI SCOMPARSO


10/01/2017 - Nunzio Trischitta, 63 anni, ha perso la vita la notte tra il 30 e il 31 dicembre scorso cadendo in un burrone a Piraino. Il cadavere dell’uomo è stato trovato riverso in via Santa Maria del Lume, nel comune di Piraino (Me), dopo lunghe e affannose ricerche. I familiari di Nunzio Trischitta avevano presentato denuncia di scomparsa. L'uomo era uscita di casa come era solita fare senza più farvi ritorno. Ciò aveva allarmato la madre e i parenti che dapprima hanno provato a rintracciarlo ma inutilmente.
Da venerdì scorso non si avevano sue notizie e i familiari ne avevano denunciato la scomparsa. Il cadavere del Trischitta è stato ritrovato riverso in un dirupo di campagna in via Santa Maria del Lume, nel comune di Piraino (Me). L’uomo che viveva con l’anziana madre non aveva più dato sue notizie da venerdì. Il suo corpo è stato ritrovato esanime lungo la strada che conduce alla frazione Lacco di Piraino.
Si pensa che il maltempo che imperversava nella zona abbia potuto provocare la morte di Nunzio Trischitta in seguito alla rovinosa caduta, per assideramento. In quelle ore - infatti - in quella zona imperversava il temporale che ha colpito tutta la costa tirrenica messinese. Probabilmente caduto in un dirupo nella frazione Santa Maria del Lume, Trischitta ha perso i sensi e non si è più ripreso anche a causa del freddo intenso.

Commenti