"PIRAINO RIPARTE" PRESENTA I CANDIDATI PER LE AMMINISTRATIVE DELL'11 GIUGNO.

La lista "Piraino Riparte" presenta i suoi candidati al Consiglio Comunale per le amministrative dell'11 giugno.
Piraino (Me), 17/05/2017 – Sarà presentata, domenica 21 maggio, la lista "Piraino Riparte" a sostegno della candidatura a sindaco della dott.ssa Gina Maniaci. L'appuntamento è per le ore 18.30, presso il ristorante “Riviera del Sole”, a Gliaca di Piraino, dove i candidati al Consiglio Comunale si presenteranno ufficialmente dinnanzi ai propri concittadini. Nel corso dell’incontro, moderato dal giornalista Lorenzo Scaffidi, oltre ad esser annunciati i tre assessori designati, verrà anche presentato il programma elettorale realizzato dal candidato sindaco insieme ai componenti della propria squadra.
"Domenica 21 - afferma la dott.ssa Maniaci - davanti ai miei concittadini, alla mia gente e a miei amici, avrò il piacere di presentare i dodici candidati al consiglio comunale della lista "Piraino Riparte" e la squadra assessoriale che mi affiancheranno in questa avventura. Un gruppo coeso di uomini e donne, rappresentanti della società civile, che hanno voglia di impegnarsi e di mettersi in gioco per il bene di Piraino.

Ognuno di essi, oltre ad indicare i motivi della loro discesa in campo, avrà modo di illustrare, durante l'incontro, alcuni passi del programma, che in quest'ultimo periodo, con il contributo di tutti, addetti ai lavori e sostenitori, abbiamo redatto nei minimi particolari".
Quello che vi presenteremo e per il quale chiederemo la vostra fiducia - conclude la Maniaci – sarà il programma elettorale per governare Piraino nel prossimo quinquennio, che si ispirerà a principi da cui non può prescindere una buona amministrazione: trasparenza, legalità e partecipazione".
Al termine della presentazione, seguirà un piccolo rinfresco, a bordo piscina del ristorante "Riviera del Sole", offerto dal Sindaco Maniaci e dalla propria squadra.
All'evento di domenica 21 maggio, delle ore 18.30, sono invitati a partecipare gli organi di stampa e tutti i cittadini di Piraino.

Commenti