Castagno europeo: sequenziato il genoma, un importante risultato della ricerca genetica

Sequenziato presso i laboratori di S. Michele il genoma del castagno europeo.  E'  il risultato di un progetto che vede la cooperazione del National Biodiversity Future Centre di Palermo.  Un importante risultato della ricerca genetica condotta presso la Fondazione Edmund Mach.  Potrà essere un’importante risorsa per studiare in maniera più approfondita la storia evolutiva e i processi di domesticazione di questa specie.  11/07/2024 - Dopo vite, melo, fragola, lampone, pero, noce,  Drosophila suzukii, Plasmopara viticola , abete bianco e limone, la Fondazione Mach ha decifrato un altro codice genetico, quello del castagno europeo. L’importante studio, appena pubblicato sulla prestigiosa rivista “BMC Genomic Data”, è il risultato di un progetto coordinato da FEM sul genoma del castagno europeo che vede la cooperazione di CNR Porano, CNR di Firenze, Università Politecnica delle Marche, Università di Torino, Università di Bologna, National Biodiversity Future Centre di Palermo. Enti e

Plogging: la Sicilia ben rappresentata al Campionato del Mondo 2022

La Sicilia ben rappresentata al CAMPIONATO DEL MONDO DI PLOGGING 2022 nelle valli olimpiche del Sestriere. Dal 30 settembre al 2 ottobre Villar Perosa è stata la capitale del plogging. Dopo le qualificazioni delle gare del 31 luglio a Capo Peloro Messina e del 24 agosto sulla spiaggia di Levante a Milazzo, la squadra messinese della ASD ARB Messina ha partecipato alla seconda edizione del Campionato Mondiale di Plogging.

4 ott 2022 - Oltre 70 atleti e atlete da 9 Paesi si sono sfidati lungo i sentieri delle Valli Chisone e Germanasca, correndo e ripulendo le montagne. Per tre giorni Villar Perosa è stata la capitale del plogging, riunendo sportivi da tutta Italia, ma anche da Grecia, Spagna, Portogallo, Svezia, Paesi Bassi, Stati Uniti, Ucraina e Uruguay, tutti accomunati dallo stesso entusiasmo: è possibile fare bene al pianeta divertendosi! La squadra siciliana ha totalizzato un 3° posto nella categoria femminile con Nadiya Sukharyna e un premio speciale per l’atleta più giovane iscritto in gara Simone Orlando.
Nella classifica generale la squadra siciliana della ASD ARB Messina si è aggiudicata le seguenti posizioni in classifica: 14° - 22° - 28° - 34° - 55°.

Davide Liotta della ARB dichiara: “Siamo soddisfatti del piazzamento della squadra, nella classifica generale, ma personalmente sono molto orgoglioso perché tutti gli atleti, nessuno escluso, è consapevole del ruolo di ambasciatore di un movimento sportivo e culturale, e siamo pronti a nuove sfide, nuove iniziative, nuove gare, dove la competitività sportiva e legata ad una sensibilizzazione per una corretta educazione ambientale.
La partecipazione al 2° campionato del mondo oltre alla competizione sportiva è stata soprattutto una festa dove il denominatore comune tra tutti gli atleti è stato il fair play e la solidarietà, a riprova che IL VERO AVVERSARIO E’ UNA MENTALITA’ SBAGLIATA.”


La magnifica squadra è composta da: Nadiya Sukharyna, Saverio Mancuso, Paolo Alibrandi, Gabriele Cama, Simone Orlando. Non hanno partecipato alla gara ma si sono qualificati Carmelo Bruno Priscoglio e Salvatore Falzone. Accompagnatori Ettore e Davide Liotta

La ASD ARB Messina ringrazia per il sostegno che ha consentito alla squadra siciliana di poter partecipare a questa magnifica e gratificante esperienza:
La città di Milazzo con il suo sindaco Pippo Midili e l’assessore allo sport Antonio Nicosia, Il CSI Centro Sportivo Italiano comitato di Messina nella persona del Presidente Santino Smedile, Il Gruppo Franza nella persona del dott Pietro Franza, la Gestam srl nella persona del dott Mariano Perroni, la ARB di Liotta assicurazioni e Marilena Cesareo per Ciemme pubblicità.
Gratitudine anche per il supporto prezioso alla Pro Loco Capo Peloro presieduta dal dott. Nello Cutugno e alla Mediterranea Eventi - Sport Events Promoter presieduta dal dott. Alfredo Finanze.

Commenti