SANT'AGATA DI MILITELLO: "DANTE, IL GIUBILEO E LA MISERICORDIA"

Sabato 1 ottobre 2016, alle ore 19, nel Chiesa Madre di Sant'Agata di Militello, farà tappa il concerto poetico "Dante, il Giubileo e la Misericordia" con Giuseppe Rescifina e Simonetta Pacini. Si tratta di un appuntamento cittadino organizzato dall'associazione culturale "Tusciae20" in collaborazione con le Comunità parrocchiali santagatesi per approfondire il tema della misericordia, elemento portante del Giubileo indetto da Papa Francesco, attraverso l'esperienza di Dante Alighieri che partecipò al primo Giubileo della storia della Chiesa, voluto, nel 1300, da Papa Bonifacio VIII.
Saranno citati in particolare il terzo (Manfredi) , il quinto canto (Buonconte di Montefeltro) del Purgatorio e il XXXIII canto del Paradiso, che conclude la grandiosa opera di Dante, con la famosa preghiera "Vergine madre figlia del tuo figlio" che il poeta fiorentino fa pronunciare a San Bernardo di Chiaravalle.

Giuseppe Rescifina, origniario di Sant'Agata di Militello, vive da quasi 30 anni tra Roma e Viterbo. Giornalista professionista, saggista, autore di testi teatrali e di ricerche di Antropologia della religione, studioso di Dante, che ha anche interpretato in performances e diffuso in "lectio", ha lavorato per moltissimi anni per varie testate e redatto numerosi servizi per il Corriere della Sera. Ha pubblicato, tra l'altro, "Sicilia"(Edizioni Futuro Verona 1987), il saggio "Dante e la Tuscia. Personaggi, luoghi, simboli e un'ipotesi suggestiva" (Casa Serena Editrice Viterbo- 2015) e una serie di contributi per la storia del territorio altolaziale

Commenti